Blog

Segui le nostre attività principali con le Nazioni Unite
  • Tra il 15 e il 19 ottobre il Gruppo di Lavoro sulle società transnazionali e altre imprese commerciali e il rispetto dei diritti umani ha lavorato a Palais des Nations alla creazione di un trattato internazionale vincolante sulle imprese transnazionali. È un tema scottante: se l’obiettivo fosse raggiunto si stabilirebbero degli obblighi per gli stati rispetto dei diritti umani nel contesto delle aziende transnazionali. In corrispondenza con la sessione del Gruppo di Lavoro, mercoledì 17 ott...

  • “Sono stata vittima di diverse alluvioni, generate dai tifoni. Una volta il fiume Pasig è straripato e ha inondato tutta la zona, raggiungendo il secondo piano a casa mia. È da quel momento nel 2009 che mi occupo di difesa dell’ambiente, ho visto la necessità e sentito il forte desiderio di fare qualcosa di concreto.” A raccontare la sua esperienza è Zarah De Guzman, dal VIDES Filippine. Adesso ha 23 anni, ma la sua testimonianza ci riporta a quando ne aveva 14. Proprio per questo lo s...

  • Non hai paura di essere ridicolo con questo tuo continuo parlare di pace? – Oh sì, ma cos’è ridicolo? Io, nel credere in una sorta di nascente alba per la razza umana, o quelli le cui sicurezze sono ingoiate dalle nascenti tenebre?   Nella cosiddetta “Sala norvegese” (bianca e interamente dedicata al quadro-sogno) della biblioteca del Palais des Nations si è celebrata la giornata internazionale della pace lo scorso 21 settembre partendo da domande e storie diverse: può l’a...

  • Venerdì 14 settembre 2018 il nuovo Alto Commissario per i Diritti Umani Michelle Bachelet ha riunito i rappresentanti delle ONG ringraziandoli per il lavoro svolto finora e mettendosi poi a disposizione per ascoltare domande e considerazioni. Ha voluto subito sottolineare che il ruolo delle ONG all’interno delle Nazioni Unite è fondamentale per garantire la partecipazione della società civile a livello istituzionale. È all’interno del Consiglio dei Diritti Umani che le organizzazioni non...

  • La giornata del 22 giugno è stata una giornata molto importante in quanto, IIMA, Istituto Internazionale Maria Ausiliatrice, il VIDES Internazionale, il centro Don Bosco Fambul della Sierra Leone, Missiones Salesianas, il Don Bosco Jugendhilfe Weltweit e la Missione Permanente dell’Italia hanno organizzato il side event “Ragazze senza nome – Buone prassi per il reinserimento delle ragazze in situazione strada”. Oltre alla Missione permanente dell’Italia, l’evento è stato co-sponsor...

  • Dopo i tragici eventi del 14 maggio a Gaza, il Consiglio dei Diritti Umani (HRC) ha convocato la 28° sessione speciale sul deterioramento della situazione dei diritti umani nei Territori Occupati della Palestina, compresa Gerusalemme Est. In accordo con la risoluzione 5/1, il HRC può convocare una sessione speciale, quando necessario, in casi di emergenza ed urgenti violazioni dei diritti umani e situazioni che richiedono l’attenzioni del HRC, su richiesta di un membro del Consiglio, con il ...

  • La 30° sessione del Gruppo di Lavoro della Revisione Periodica Universale (UPR) si è conclusa il 18 maggio 2018. Si è tenuta dal 7 al 18 maggio, a Palais des Nations a Geneva,  dove è stata esaminata la situazione dei diritti umani in 14 Paesi. La UPR è un meccanismo del Consiglio dei Diritti Umani, che revisiona la situazione dei diritti umani in ciascuno dei 193 Stati Membri della Nazioni Unite una volta ogni quattro anni e mezzo. Fornisce l’opportunità a tutti gli Stati di dichiarare...

  • Invito aperto alle ONG per richiedere lo status consultivo presso le Nazioni Unite (Scadenza: 1 giugno 2018) le ONG interessate a presentare domanda per lo stato consultivo dell’ECOSOC dovrebbero presentare la loro domanda e i documenti richiesti entro la scadenza del 1 ° giugno 2018. Il seguente link fornisce informazioni di base, i vantaggi e le istruzioni su come presentare la domanda: https://bit.ly/2ozYpVw Le ONG che sono accreditate presso ECOSOC possono partecipare a una serie di e...

  • High-level intersessional discussion Venerdì 27 aprile 2018, nella Aula XX, a Palais des Nations, la high-level intersessional discussion era presieduta da S.E.  Vojislav Šuc, Presidente del Consiglio dei Diritti Umani. Il discorso d’apertura è stato tenuto da Amina Mohammed, Vice Segretario Generale delle Nazioni Unite attraverso un video messaggio, e da Kate Gilmore, Vice Alto Commissario per i Diritti Umani alla Nazioni Unite. Quattro eminenti relatori sono stati invitati per l’occasi...

  • Dal 26 febbraio al 24 marzo 2018, l’ufficio dei diritti umani dell’Istituto Internazionale Maria Ausiliatrice (IIMA) e VIDES Internazionale ha contribuito alla 37° sessione del Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite con dieci dichiarazioni orali in merito ai diritti del fanciullo, ai diritti delle persone con disabilità ed intervenendo sui risultati della UPR di sette Paesi, nei quali sono presenti le FMA. Durante l’incontro annuale sui diritti del fanciullo, nella nostra dichia...

  • La giornata dell’incontro annuale al Consiglio dei Diritti Umani, di lunedì 5 marzo 2018, presta particolare attenzione ai diritti del fanciullo. Questo incontro dà l’opportunità di discutere come la realizzazione dei diritti dell’infanzia può contribuire al conseguimento dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Mostra l’importanza di integrare un approccio basato sui diritti dell’infanzia, sulle buone pratiche e le sfide. L’obbiettivo è di non lasciare indietro nessuno e...

  • Il 26 Febbraio 2018 a Palais des Nations, a Ginevra, nella sala XX,  è iniziata la 37° sessione del Consiglio di Diritti Umani (HRC) con le dichiarazioni del Segretario Generale delle Nazioni Unite, António Guterres; del Presidente dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, Miroslav Lajčák; dell’Alto Commissario dei Diritti Umani, Zeid Ra’ad Al Hussein; di Ignazio Cassis, Capo del Dipartimento Federale degli Affari Esteri della Confederazione Svizzera; in seguito sono i...

  • Il 15 gennaio 2018, a Palais des Nations a Ginevra, Svizzera, è iniziata la 29° sessione della Revisione Periodica Universale, che è durata fino al 26 gennaio. Ogni quattro anni e mezzo si tiene una revisione programmata di tutti gli Stati Membri delle Nazioni Unite. Lo Stato sotto revisione fa notare le misure adottate e le azioni intraprese per migliorare le condizioni dei diritti umani all’interno del Paese. Durante la revisione, il Gruppo di Lavoro dello UPR, ovvero gli altri Stati Memb...

  • Il 6 novembre 2017 si è aperta la 28esima sessione delle Revisioni Universali Periodiche (Universal Periodic Review – UPR) presso il Palais des Nations di Ginevra, Svizzera, nell’ambito del terzo ciclo di esami (2017 -2021). Le sedute sono prolungate fino al 17 novembre e sono stati sottoposti all’ esame i seguenti paesi: Repubblica Ceca, Argentina, Gabon, Ghana, Guatemala, Svizzera, Corea del Sud, Benin, Pakistan, Zambia, Giappone, Ucraina e Sri Lanka. L’esame periodico universale ...

  • Martedì 21 novembre 2017, i membri dell’Ufficio per i Diritti Umani di IIMA hanno assistito alla presentazione del piano gestionale ufficiale 2018-2021 dell’Ufficio dell’Alto Commissariato per i Diritti Umani. La Vice Alto Commissario Kate Gilmore ha incontrato le principali ONG e istituzioni internazionali attive nella promozione e protezione dei Diritti Umani. L’incontro si è svolto nell’aula VII presso il Palais des Nations, a Ginevra. Gilmore ha ribadito che la promozione dei Dir...

  • Il 20 novembre 2017 è stato presentato, presso la libreria dell’ONU di Ginevra, il libro Indispensable ONU dal suo autore, l’ex alto diplomatico francese Mr. Jean-Marc de La Sablière. All’incontro hanno partecipato il Direttore-Generale dell’Ufficio delle Nazioni Unite di Ginevra, Michael Møller, e la giornalista Catherine Fiankan-Bokonga. Gli Ambasciatori di Francia, Togo e Benin hanno inoltre onorato l’incontro della loro presenza nel pubblico. Durante la sua lunga carriera nelle ...

  • Il 23 ottobre 2017, nell’ambito della serie “UN Library Talks Geneva”, c’è stato un incontro incentrato sulla diplomazia culturale. Lo spunto arriva da un rapporto intitolato “L’arte del soft power: uno studio sulla diplomazia culturale presso l’ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra”, il co-autore di James Doeser – un ricercatore associato al King’s College di Londra. Si è scelto L’ONU di Ginevra per raccogliere informazioni sul...

  • Il 17 ottobre 2017 ricorre il 25° anniversario della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Povertà, un’occasione per riflettere su uno dei gruppi più vulnerabili presenti tra di noi, i poveri. Richiamando l’attenzione sulla piaga che rappresenta la povertà, si spera di sensibilizzare sulla gravità di questa problematica affinché il mondo possa mobilitarsi per affrontare le sfide necessarie e finalmente giungere ad eliminare completamente la povertà. Dal 2014, il Sig. Phil...

  • Venerdì 6 ottobre, a Palais des Nations, si è svolto il panel sui diritti umani, il cambiamento climatico, i migranti e sulle persone sfollate tra le frontiere internazionali. Il focus della discussione è stato l’impatto dei cambiamenti climatici sulla migrazione. Gli interventi miravano a cercare di capire gli effetti negativi che condizioni climatiche avverse possono avere sulla stabilità e sulla capacità di un governo di provvedere ai propri cittadini. Tenendo in considerazione queste ...

  • Venerdì 6 ottobre i rappresentanti di IIMA e VIDES hanno partecipato al “Seminario sulla Realizzazione di Misure Efficaci per la Prevenzione della Tortura e di Altri Trattamenti, Crudeli, Inumani o Degradanti durante la custodia della polizia e la detenzione in prigione”, tenutosi a Palais des Nations (Ginevra). Il seminario è stato organizzato a seguito dell’adozione della risoluzione 31/31 (2016) del Consiglio dei Diritti Umani. I diversi panelisti hanno insistito sulla prevenzione toc...

  • Venerdì 29 settembre si è conclusa la 36esima sessione del Consiglio dei Diritti Umani presso il Palais des Nations a Ginevra. L’ultima seduta, svoltasi tra giovedì 28 e venerdì 29, è stata consacrata all’esame del item 1, ovvero le “questioni d’organizzazione e di procedura”.  In altre parole, durante gli ultimi due giorni, tutti i progetti di risoluzione elaborati nel corso delle tre settimane di sessione ordinaria del Consiglio sono stati sottoposti al voto degli Stati Membr...

  • Il 20 settembre 2017 si è svolto il Panel del Consiglio dei Diritti Umani sui diritti dei popoli indigeni. Il 10° anniversario dell’adozione della Dichiarazione delle Nazioni Unite sui Diritti dei Popoli Indigeni costituiva lo sfondo di quest’evento, presieduto dall’Alto Commissario Aggiunto per i Diritti Umani Kate Gilmore, la quale ha ricordato come molti anni fa il capo degli Irochesi, una storica tribù nativa dell’America del Nord, venne a ciò che era all’epoca la Società dell...

  • Durante la 36a sessione del Consiglio dei diritti dell’uomo delle Nazioni Unite (11-29 settembre 2017), IIMA e VIDES hanno contribuito alla revisione periodica universale di Brasile, Ecuador, Tunisia e India. Pur esprimendo la propria soddisfazione riguardo all’accettazione da parte dei Paesi della maggior parte delle raccomandazioni sulla protezione di bambini, giovani e donne, in particolare coloro che vivono nelle situazioni più difficili, IIMA e VIDES  hanno espresso preoccupazione...

  • Nello scorso 11 agosto 2017 presso Battambang, i membri di IIMA in Cambogia hanno avuto l’onore, insieme ad altre ONG, di incontrare lo Special Rapporteur sulla situazione dei Diritti Umani in Cambogia, Rhona Smith. Lo scopo della sua missione consisteva nella raccolta di informazioni sulla situazione dei Diritti Umani in Cambogia concentrandosi sulla protezione dei bambini contestualmente alla migrazione e alla tratta di esseri umani. Durante l’incontro, i rappresentanti della società civi...

  • Organizzata da UN-Habitat e Geneva Peacebuilding Platform, si è tenuta il 28 Giugno nella Stanza XXV del Palazzo delle Nazioni, un’interessantissima discussione sulla “Revisione dello Stato di Sicurezza nelle Città”. Quest’evento si inserisce nella linea dei risultati della conferenza ONU “Habitat III”, durante la quale è stata redatta la “Nuova Agenda Urbana”, e si pone come obiettivo di rafforzare la partnership tra governi locali e nazionali, la società civile e altri atto...

  • IIMA è lieta di annunciare la recente adozione da parte del Consiglio dei Diritti Umani della Risoluzione 35/14, dedicata alla questione dei diritti umani dei giovani. Questa risoluzione è stata adottata a seguito delle attività di advocacy dell’Ufficio di IIMA per incoraggiare il Consiglio dei diritti umani a promuovere i diritti dei giovani attraverso i meccanismi ONU. La Risoluzione è stata approvata durante la 35° Sessione Regolare del Consiglio dei Diritti Umani di Ginevra, a Giugno ...

  • Dal 6 al 23 Giugno 2017, al Palazzo delle Nazioni di Ginevra, Svizzera, l’Ufficio dei Diritti Umani di IIMA ha partecipato attivamente alla 35° sessione del Consiglio dei Diritti Umani dell’ONU. Stagisti e collaboratori hanno lavorato alla preparazione di quattro dichiarazioni orali, presentate nel corso del Consiglio da parte sia di IIMA che del VIDES, in aggiunta alla co-sponsorizzazione di altre dichiarazioni presentate da altre organizzazioni. La prima dichiarazione orale è stata prese...

  • Giovedì 4 Maggio, IIMA e VIDES hanno partecipato ad un evento organizzato dalla fondazione “CAUX – Initiative of Change” nella Biblioteca ONU. L’evento, “La Gioventù che Rompe le Barriere dell’Esclusione”, ha unito storie di giovani volontari che hanno trasformato le loro comunità attraverso iniziative autogestite. Barbara Hintermann, Segretaria Generale di CAUX, ha sottolineando nel suo discorso d’apertura, come questo evento intendesse dar spazio e voce a giovani leader. Son...

  •   Quando il Consiglio dei Diritti Umani (HRC) si riunisce, i 47 Stati membri e le organizzazioni non governative (ONG) con statuto consultivo presso ECOSOC hanno l’opportunità di porre l’accento su particolari questioni dei diritti umani, di annunciare le loro opinioni sulle azioni che sono state adottate o non, e di poter partecipare alle riunioni e organizzare “eventi paralleli”, noti anche come “side events”, sulle questioni relative al lavoro del Consiglio dei Diritti U...

  • Il 24 e 25 novembre 2016 IIMA ha partecipato alla IX Sessione del Forum sulle problematiche delle minoranze su “Minoranze insituazioni di crisi umanitarie” nella Sala XX del Palazzo delle Nazioni Unite. Il Forum sulle problematiche delle minoranze è stato istituito dalla Risoluzione del Consiglio dei Diritti Umani 6/15 del 28 settembre 2007 e rinnovata dalla risoluzione 19/23 del 23 marzo 2012, per fornire una piattaforma per promuovere il dialogo e la cooperazione sulle questi...

  • La prima sessione del Forum sui Diritti umani, Democrazia e Stato di Diritto è stata dedicata al ruolo dei giovani nel processo di creazione delle politiche pubbliche. Il Forum è stato istituito dal Consiglio dei Diritti Umani attraverso la Risoluzione 28/14 , adottata  il 26 marzo 2015. L’obiettivo di questo evento è stato quello di “fornire una piattaforma per promuovere il dialogo e la cooperazione sulle problematiche riguardanti la relazione tra queste sfere” e  “identificare ...

  • Il 10 Dicembre abbiamo celebrato la giornata internazionale dei diritti Umani. La data è stata scelta per ricordare l’adozione, da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, avvenuta a Parigi nel 1948. La Dichiarazione è stato il primo atto internazionale a tutela dei diritti umani e ha posto le basi  ...

  • Il 18 novembre l’Assemblea Generale ha adottato la risoluzione che stabilisce la Dichiarazione sul Diritto alla Pace. Molti stati e vari gruppi della società civile hanno combattuto per ben venti anni per il riconoscimento di questo diritto. Questo lungo processo è stato dovuto ad una mancanza di consenso per quanto riguarda la visione del concetto della pace come diritto e, sopratutto,  perché ciò’ avrebbe comportato  l’obbligo per gli stati di controllare attivamente e in maniera t...

  • Oggi è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Le Nazioni Unite, per questa occasione , hanno creato i  cosiddetti « 16 giorni di attivismo contro la violenza di genere ». La violenza contro le donne è una violazione dei diritti umani, conseguenza delle persistenti diseguaglianze tra uomini e donne di fronte alla legge e nella vita di tutti i giorni , considerata ormai da tutto il mondo come  una pandemia globale. « La violenza contro le donne e ...

  • Intervista a Maria D’Onofrio, Advocacy Officer presso l’Istituto Internazionale Maria Ausiliatrice L’Ufficio dei Diritti Umani (IIMA) ha realizzato un’intervista con Maria D’Onofrio, Advocacy Officer presso l’Istituto Internazionale Maria Ausiliatrice e Segretario Generale presso il Centro Cattolico Internazionale di Ginevra (CCIG). Il 22 settembre la dott.ssa D’Onofrio ha partecipato ad un panel dal titolo “Giovani e diritti umani”, durante la 33° Sessione del Consiglio de...

  •   Intervista con Simon Pierre Escudero, fondatore dell’associazione “Terra dei giovani” in El Salvador L’Ufficio dei Diritti Umani IIMA ha condotto un intervista con Simon Pierre Escudero, fondatore dell’associazione “Terra dei giovani” in El Salvador. Il 22 settembre il signor Escudero ha partecipato al panel dedicato ai giovani e ai diritti umani durante la 33°Sessione del Consiglio dei Diritti Umani a Ginevra. L’Associazione Terra dei Giovani è stata fondata nel febbrai...

  • Il Comitato terrà la sua 91° Sessione a Palais Wilson dal 21 novembre al 9 dicembre 2016.  Il Comitato è un corpo di 18 esperti indipendenti incaricati di esaminare l’implementazione di questa Convenzione da parte degli Stati aderenti. Durante questa Sessione, il Comitato esaminerà i rapporti dei seguenti Stati: Argentina*, Italy*, Portugal*, Togo*, Turkmenistan, and Uruguay*. * i rappresentanti di IIMA parteciperanno a queste revisioni. La Convenzione Internazionale sull’Eliminazion...

  • Nel 1996 fu designata dalle Nazioni Unite  la Giornata Internazionale della Tolleranza. Il riconoscimento annuale di questa giornata continua ad avere molta rilevanza , dato che viviamo in un mondo dove l’estremismo  violento è in  aumento , dove non si  prevede una fine certa  dei  conflitti armati attuali e dove le differenze basate sulla razza, la religione,il genere, lo status sociale ecc.., sono spesso sufficienti,  per far innescare violenti e , a volte, mortali esplosioni. Ogni ...

  • Il 10 novembre si festeggia la Giornata Mondiale della Scienza per la pace e lo sviluppo , creata nel 2001. Quest’anno la celebrazione vuole porre  l’attenzione sull’importante ruolo che  centri e musei hanno nel  promuovere la comunicazione scientifica . Uno degli obiettivi piu significativi è proprio quello di dare supporto agli insegnanti di tutto il mondo, che o  gli studenti nel campo  della scienza e li incoraggiano ad usare la loro creatività per ottenere risultati positivi. ...

  • La 22° Sessione  della Conferenza degli Stati Parte della Convenzione delle Nazioni Unite per il Cambiamento Climatico (COP 22 ), la 12° Sessione della Conferenza degli Stati Parte  del Procollo  di Kyoto  (CMP 12) e la prima sessione della Conferenza degli Stati Parte  per gli Accordi  di Parigi,  si terranno  a Bab Ighli, Marrakech, in Marocco, dal 7 al 18 novembre 2016. La Cop, la CMP e la CMA sono rispettivamente gli organi decisionali supremi per l’implementazione della Convenz...

  • Il Comitato terrà  la  59° sessione presso Palazzo Wilson dal 7 Novembre al 7 dicembre 2016. Il Comitato è un organismo di 10 esperti indipendenti incaricato di monitorare l’attuazione della presente Convenzione da parte dei suoi Stati aderenti. Nel corso di questa sessione il Comitato esaminerà  le revisioni dei seguenti Stati: Armenia, Capo Verde, Ecuador*, Finlandia, Monaco, Namibia, Sri Lanka*, Turkmenistan. La Convenzione contro la tortura e altri trattamenti punitivi crudeli d...

  •  Il 6 novembre si festeggiano i quindici  anni dalla prima celebrazione della Giornata internazionale per la prevenzione dello sfruttamento dell’ambiente nella guerra e nei conflitti armati. L’ambiente è stato sempre considerato  come una sorta di “ vittima nascosta  della guerra”. Secondo l’UNEP, il Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente, nel corso degli ultimi 60 anni , il 40% o poco piu’ dei conflitti civili, sono iniziati a causa dello sfruttamento ...

  • Il gruppo di lavoro dell’ Esame Peridico Universale (UPR) del Consiglio dei Diritti Umani  ha tenuto la sua 26° sessione presso il Palazzo delle Nazioni Unite dal 31 ottobre all’ 11 novembre. L’UPR è uno processo guidato in cui gli Stati presentano le misure adottate per adempiere i loro doveri e gli impegni assunti in tema di diritti umani sia valutando gli sviluppi positivi che identificando le sfide. Ogni riesame di Stato è facilitato da gruppi di tre membri del Consiglio p...

  • Il 21 ottobre 2016 IIMA ha assistito alla 25° Sessione Speciale del Consiglio dei Diritti Umani, nella sala XX del Palazzo delle Nazioni Unite di Ginevra . L’evento è stato organizzato con urgenza per trattare della grave crisi umanitaria che sta colpendo attualmente la città siriana di Aleppo. La Sessione Speciale è stata convocata su proposta dal Regno Unito, con l’appoggio di un gruppo di stati inclusa, la Germania, la Francia , l’Italia , la Giordania, il Kuwait , il Marocco, Il Qa...

  • Il 20 ottobre 2016, l’Istituto delle Nazioni Unite per la formazione e la ricerca (UNITAR) ha ospitato il panel “Giovani come una forza conduttrice per impedire l’estremismo violento.” Il panel ha discusso la capacità dei giovani di essere dei driver di cambiamento positivo e di leadership, specialmente per la giovani definiti “fragili”. Fra gli oratori  il Tenente Generale Roméo Dallaire, Amanda Fazzone, Senior Countering Violent Extremism Officer of Global Commun...

  • Il 17 ottobre 2016 IIMA ha partecipato all’evento organizzato dall’UNRISD, l’Istituto di ricerca delle Nazioni Unite per lo sviluppo sociale, intitolato: “Il cammino verso un dialogo comune: nuovi percorsi per la realizzazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”. L’attenzione è stata posta sull’Agenda 2030 e i suoi 17 obiettivi, impegno che la comunità internazionale ha preso per “trasformare radicalmente il mondo” e “eliminare la povertà in tutte le sue forme”. I m...

  • Il presidente della Colombia Juan Manuel Santos ha ricevuto ad  ottobre  il Premio Nobel per la Pace 2016, per il suo impegno nel combattere la guerra civile che da cinquanta anni uccide centinaia di persone e ha costretto una buona parte della popolazione  a lasciare la propria casa. Il presidente Santos ha iniziato i negoziati che hanno portato alla firma dell’ accordo di pace tra il governo colombiano e i guerriglieri della FARC, anche se hanno avuto  come unico effetto quello di instau...

  • Il 7 ottobre 2016, IIMA e VIDES hanno partecipato alla Biblioteca UN all’ evento sul tema “ONU e leadership delle donne: come possiamo proseguire?” Il tema ha preso spunto dal libro di Torild Skard sulle donne al potere: mezzo secolo di donne Presidenti e Primi ministri di tutto il mondo con una panoramica completa del come e del perché donne di 53 paesi hanno scalato i vertici negli anni successivi alla Seconda Guerra Mondiale. Michael Møller, Direttore Generale, ONUG e Ginevra ...

  •  Il 17 di ottobre si celebra la Giornata Internazionale contro la povertà . Quest’anno l’attenzione è posta sullo stato di umiliazione  e esclusione che la povertà comporta e come sia possibile porre fine a questa problematica. È importante ricordare come la povertà  sia una realtà multiforme : oltre alla deprivazione materiale,essa comporta anche l’esclusione dalle necessità basilari e dalle libertà fondamentali che permettono agli esseri umani di prosperare nel ...

  • Nel 2010 Haiti ha  affrontato  il forte  terremoto  di magnitudo 7,0 della scala Richter, che aveva causato molte vittime e disastri in quasi  tutto lo stato. Quest’ultima settimana è stata colpita invece da una delle piu’grandi tempeste degli ultimi anni : l’uragano Matthew che, purtroppo,  ha causato la morte di 900 persone. Secondo  la BBC, alcune aree del paese sono state devastate al 90 %, con chiese, scuole e case ridotte in macerie. La situazione è aggravata inoltre  dal...

  • Il 5 ottobre 2016 il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha nominato all’unanimità António Guterres, come nono segretario generale al posto di Ban Ki Moon. La nomina sarà formalizzata durante la riunione della 71° Sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che si terrà proprio questo mese. António Manuel de Oliveira Guterres è stato  un politico portoghese,  primo ministro dal 1995 al 2002  e in seguito , precisamente dal 2005 al 2015, ha avuto la carica di  Alto ...

  • L’ultima settimana della Sessione del Consiglio dei Diritti Umani è iniziata con la discussione annuale sull’integrazione nella prospettiva di genere. Il Panel ha discusso problemi di importazione che ancora riguardano le donne in alcune parti del mondo cosi’come le mutilazioni genitali femminili e la violenza sessuale nelle carceri. Tuttavia sembra che ci sia qualche speranza di migliorare la prospettiva di genere e l’integrazione attraverso l’esame periodico universale  (UPR)....

  • La Giornata Internazionale della Non-Violenza viene celebrata il 2 ottobre, data di nascita del Mahatma Gandhi, dal 2007. Il pionere della strategia della non-violenza diceva che la filosofia « è una delle forze piu’ grandi a disposizione del genere umano . Essa è piu’ potente della piu’ potente arma di distruzione ideata dall’uomo ». Ricordando oggi le molte guerre che si combattono nel mondo, questo messaggio è indispensabile al fine di procedere verso « una cultur...

  • Il 28 settembre 2016, la Missione Permanente di Grecia alle Nazioni Unite di Ginevra, ha organizzato un evento parallelo di alto livello intitolato: “ Lo Sport e i valori dell’educazione come strumenti per promuovere l’integrazione locale e rafforzare la protezione dei diritti umani dei rifugiati e migranti .” IL panel si è focalizzato sul tema dello sport e come questo possa essere un incentivo per i rifugiati e i migranti per integrarsi al meglio all’interno delle comunità di accog...

  • Il 26 settembre 2016, le Nazioni Unite di Ginevra hanno organizzato la discussione annuale sulla questione di genere, anche grazie al lavoro del Consiglio dei Diritti Umani e dei suoi vari organi, focalizzandosi pero’ quest’anno su una tematica ben precisa: la presenza della parità di genere nelle risoluzioni e nelle raccomandazioni del Consiglio dei Diritti Umani. Il panel è stato presieduto da Choi Kyonglim, presidente della Consiglio dei Diritti Umani, seguito dalla dichiarazione di...

  • Il 20 settembre 2016 le Nazioni Unite di Ginevra hanno organizzato la discussione annuale sui diritti delle popolazioni indigene. Quest’anno l’attenzione è stata posta sulle cause e le conseguenze della violenza contro donne e ragazze, incluse quelle con disabilità. Il panel è stato presieduto Choi Kyonglim, presidente del Consiglio dei Diritti Umani, mentre Adma Abdelmoula , direttore del Consiglio dei diritti umani e della Divisione che si occupa  dei meccanismi dei Trattati,  ha aper...

  • Il Summit delle Nazioni Unite sui Rifugiati e Migranti si è tenuto il 19 settembre 2016 al palazzo di vetro delle Nazioni Unite di  New York. I leader provenienti da tutto il mondo hanno riconosciuto lo stato di emergenza degli attuali  flussi migratori e sono arrivati alla conclusione che bisogna trovare una soluzione per gestire al meglio i grandi movimenti dei rifugiati e dei migranti. La dichiarazione di New York contiene un elenco di impegni per gli stati membri riguardo tematiche alcuni...

  • Il 22 settembre, 2016 la Rappresentante di VIDES Internazionale Maria D’Onofrio ha parlato al panel di discussione (panel discussion) “Giovani e Diritti Umani” che si è svolta durante la 33° sessione del Consiglio dei Diritti Umani (HRC) al Palazzo delle Nazioni a Ginevra. Il Panel di discussione è stato stabilito dalla risoluzione HRC 32/1 del 30 giugno 2016 e il suo obiettivo era quello di identificare le sfide, le best practice e le lezioni apprese nell’esercizio dei diritt...

  • Il 22 settembre 2016 ore 12.00, Il Presidente del Consiglio dei Diritti Umani H.E. Mr. Choi Kyonglim ha presieduto il Panel sul tema “Giovani e Diritti Umani”. Il Panel è stato approvato con la Risoluzione / HRC / 32 / L.1 durante 32ᵒ sessione del Consiglio in data 30 giugno 2016. La risoluzione è stato proposta da El Salvador per conto di un core-gruppo di Stati membri e approvata per consenso. Il passaggio ha segnato un traguardo storico che ha riconosciuto i giovani come sogge...

  • Il Consiglio dei Diritti Umani si è riunito lunedi 19 settembre per discutere a proposito del rapporto sulla situazione nella Repubblica Araba di Siria, redatto dalla Commissione d’inchiesta, la quale ha il compito di investigare le violazioni durante l’attuale  conflitto che sta colpendo il paese . Il report ha suscitato un gran fervore durante il  dialogo tra gli stati membri nel dibattito generale che si è svolto successivamente. Inoltre anche le organizzazioni non governative...

  • Il turismo è estremamente importante per ogni nazione, per il suo valore sociale, culturale , politico ed economico. Solo nel 2015 ,  il turismo internazionale ha generato  1,5 miliardi di dollari americani dai proventi dell’ esportazione. Gli arrivi turistici internazionali sono cresciuti del 4,6% nel 2015 e le previsioni per il futuro mostrano  degli aumenti nei numeri per i prossimi anni, con possibili risultati come 1,8 miliardi di turisti entro il  2030. Tutti dovrebb...

  • Il 14 settembre 2016 nella sede delle Nazioni Unite di Ginevra, durante la 33esima Sessione del Consiglio dei Diritti Umani, si è tenuto un panel di alto livello in occasione del Quinto Anniversario dell’adozione della Dichiarazione delle Nazioni Unite sull’Educazione ai Diritti Umani e alla  Formazione. Il Sig.Choi Kyonglim, Presidente del Consiglio dei Diritti Umani, ha dichiarato l’inizio del panel, e l’evento è stato in seguito  introdotto da Kate Gilmore, vice-co...

  • Il 13 settembre 2016 l’Ufficio ha partecipato al discorso d’apertura della 33° Sessione del Consiglio dei Diritti Umani che, Zeid Ra’annuncio Al Hussein, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani ha letto di fronte a tutti i rappresentanti degli Stati Membri e della Società Civile reunite. Il discorso è cominciato con una denuncia grave che Al Hussein ha voluto condividere dopo due anni come Alto Commissario: il crescente rifiuto da parte di un numero crescent...

  • Il disarmo nucleare globale è stato sin dall’inizio sul tavolo dell’Assemblea Generale (AG). In realta’ e’ stato il soggetto della prima risoluzione dell’ assemblea generale nel 1946. In seguito, dopo quella prima risoluzione e la firma del Trattato di Non Proliferazione Nucleare nel 1975, l’appello al disarmo e’ cresciuto sempre piu’. Nonostante cio’, 15.000 armi nucleari continuano ad esistere nel mondo e non sono mai stati presi provvedimenti per il loro smaltimento. La...

  • Il 20 settembre 2016, il Rappresentante di IIMA Christian Ruehling è intervenuto con un oral statement all’ Advisory Comittee del Consiglio dei Diritti Umani sul problema globale dei bambini e adolescenti migranti non accompagnati. L’intervento è stato letto dopo che la Commissione ha presentato la propria relazione su questo tema, dopo che aveva ricevuto l’incarico dal Consiglio dei Diritti Umani nella risoluzione 29/12 ventinovesima sessione nel giugno 2015. La relazione ha messo i...

  • Il 13 settembre, il Consiglio dei Diritti Umani (HRC) ha aperto la sua 33° Sessione ordinaria  presso il Palazzo delle Nazioni Unite a Ginevra. Il Presidente del Consiglio CHOI Kyonglim ha presieduto l’apertura della sessione che si svolgerà nella sala dei Diritti dell’uomo e dell’ Alleanza delle Civiltà (nota anche come Sala XX) dal 13-30 settembre. I posti della Sala XX sono stati riempiti dai delegati degli Stati Membri, dagli osservatori della società civile e dai rap...

  • A seguito della Risoluzione dell’Assemblea generale ONU, il 9 Dicembre è stata designata la Giornata Internazionale dell’ Anticorruzione per accrescere consapevolezza sulla corruzione e sul ruolo che la Convenzione ONU sull’anticorruzione ha nel combatterla e prevenirla. La corruzione è un grave impedimento alla crescita economica e una sfida significativa per lo sviluppo dei paesi emergenti e in via di sviluppo. Secondo il Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite, i fondi persi a causa...

  • Nel settembre 2015, l’Assemblea Generale ONU ha istituito la giornata del 9 Dicembre perché ricorre l’anniversario dell’adozione nel 1948 della Convenzione sulla Prevenzione e la Pena per i crimini di Genocidio (“la Convenzione sul Genocidio”). Questa giornata accresce la consapevolezza
 sulla Convenzione sul Genocidio e il suo ruolo nel combattere e prevenire i crimini di genocidio cosi’
 come commemorare e onorare le vittime. “La prevenzione del genocidio è un obbligo speci...

  •          IIMA e VIDES partecipano alla Giornata di lutto Nazionale dell’Italia duramente colpita dal terremoto dei giorni scorsi. Siamo vicini alle famiglie nel momento del dolore ed esprimiamo la nostra solidarietà a tutto il popolo italiano....

  • Il 30 giugno 2016 Il Consiglio dei Diritti Umani, durante la 32 ° sessione-  item 3  ordine del giorno  la promozione e la protezione di tutti i diritti umani, i diritti civili, politici, economici , sociali e culturali, compreso il diritto allo sviluppo, ha deciso di adottare per consenso  (approvato senza votazione) il progetto di risoluzione A / HRC / 32 / L.1intitolato GIOVANI E DIRITTI UMANI. Sua Eccellenza il Signor Joaquín Alexander Maza Martelli , ambasciatore strao...

  • Il 30 maggio durante il breafing per le Ong, la fondazione  Dag Hammarskjold e l’Ufficio del fondo fiduciario Multi Partner hanno  presentato la loro seconda relazione annuale, intitolata « Il Finanziamento per il sistema di sviluppo  delle  Nazioni Unite: tendenze attuali e nuove direzioni », dedicata alle implicazioni dell’ Agenda 2030 per il finanziamento dell’UNDS. La relazione fornisce una panoramica dettagliata delle risorse dell’UNDS, pari a  48,6 miliar...

  • Il 24 maggio IIMA ha partecipatao ad una conferenza proesso la Biblioteca delle Nazioni Unite chiamata “ Ripensare le strategie di sviluppo dopo la crisi finanziaria”, un evento organizzato in collaborazione con la Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo. L’evento è stato l’occasione per lanciare i due libri pubblicati da Unctad, uno intitolato “La causa della politica ‘dello spazio’”, e l’altro “ Casi di paesi e confronti internazionali”, che rappresent...

  • Il 18 maggio 2016 ha avuto luogo alla Biblioteca delle Nazioni Unite il lancio del libro “Investment Treaties” – Views and experiences from developing Countries – sulla Riforma del Regime di Protezione degli investimenti. I relatori sono stati il Prof. Carlos Correa, Consulente speciale per il Commercio e la Proprietà intellettuale, South Centre, Hemr Xavier Carim, Ambasciatore del Sud Africa all’Organizzazione Internazionale del Commercio, Elisabeth Tuerk, Direttore...

  • L’11 maggio IIMA ha partecipato all’evento Presso la Biblioteca delle Nazioni Unite dal titolo ” Cosa ha a che fare la fiducia con la migrazione ? “, in cui gli ospiti hanno condiviso le loro storie di vita, ciascuna incentrata su questioni relative alla migrazione e all’ importanza della costruzione della fiducia. L’iniziativa è stata aperta da Cornelio Sommaruga, Presidente Onorario di Initiative of Change International (IofC) che ha dichiarato l’importan...

  • Oggi si celebra la Giornata Internazionale del volontariato (IVD) su incarico dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la Risoluzione A/RES/40/212 del dicembre 1985. Ogni giorno volontari e organizzazioni donano tempo e risorse per promuovere la pace e lo sviluppo in varie comunita’ nel mondo. Questa giornata ci dà l’opportunità di conoscere il loro sforzo e dare riconoscimento al contributo positivo che il volontariato dà alle nostre società. “Esprimo la mia piu’ profonda g...

  • Il 18 di aprile IIMA ha partecipato all’evento “ Intern with a mission – L’Agenda 2030 per la gioventù: dare potere ai giovani attraverso gli obiettivi dello sviluppo sostenibile”  a Palais des Nations, organizzato dall’Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra e sponsorizzato dalle Missioni Permanenti della Svizzera e del Belgio. Quest’anno l’evento è stato un’occasione per promuovere il dialogo tra funzionari dell’ONU, diplomatici, e stagisti per quanto concern...

  • Il 4 aprile 2016, il Centro Cattolico Internazionale di Ginevra (CCIG) ha organizzato una riunione tra i membri della Piattaforma UPR del CCIG e la Direttrice, Sig.ra. Shahrzad Tadjbakhsh, e gli altri rappresentanti dal Dipartimento UPR dell’OHCHR.   L’obiettivo della riunione è stato quello di offrire informazioni in preparazione al terzo ciclo della Revisione Periodica Universale, che comincerà nel 2017.    La riunione ha offerto l’occasione di migliorare il contribu...

  • Il 21 marzo 2016 l’Ambasciatore di El Salvador ha presentato un cross-regional statement relativo a giovani e diritti umani nell’ambito dell’ Item 8 del Consiglio dei Diritti Umani . Lo statement è stato proposto da un gruppo di 9 Stati (El Salvador, Egitto, Costa d’Avorio, Grecia, Italia, Marocco, Portogallo, Filippine e Tunisia) e co-sponsorizzato da 59 Stati dai 6 continenti. Oggigiorno, il numero dei giovani è il maggiore che il mondo abbia mai conosciuto, con il record di 1.2 mili...

  • Durante il Consiglio dei Diritti Umani, alle Nazioni Unite di Ginevra, ogni anno viene dedicata una Giornata ai Diritti del Fanciullo. Questa Giornata costituisce un’opportunità di incontro e confronto sulle varie realtà e sulle iniziative internazionali a favore dei bambini. Quest’anno, il 7 marzo 2016, erano presenti alla sessione mattutina Mr. Benyam Dawit Mezmur (Chairperson of the Committee on the Right of the Child), Ms. Maud de Boer-Buquicchio (Special Rapporteur on the sale of chil...

  • Il 12 febbraio, in occasione della Giornata internazionale contro l’uso dei bambini soldato, chiamata anche “La Giornata della Mano rossa” a supporto delle vittime, IIMA ha assistito ad una discussione nella biblioteca delle Nazioni Unite su come prevenire il reclutamento dei bambini soldato attraverso l’uso dei fumetti. C’è stato un enorme sviluppo nel diritto internazionale per proteggere i bambini dal reclutamento nei conflitti armati, tra cui: il Protocollo Addizionale al Comi...

  •  L’febbraio 8 IIMA ha presenziato al seminario “Le donne & la Carta dell’ONU; come uguaglianza di genere è entrata a far parte della Carta e perché ci interessa oggi”, tenutasi alla Biblioteca di ONU. Il seminario è stato presentato da Dan Plesch (Direttore, Centro per Studi Internazionali e Diplomazia l’Università di SOAS di Londra), il quale ha affermato che, senza l’affermazione l’uguaglianza di genere negli articoli principali della Carta dell’ONU, l’avanzame...

  • Il 5 febbraio IIMA ha partecipato all’evento “A dialogue on Faith, peacebuilding & development”,organizzato dalla Biblioteca delle Nazioni Unite, in commemorazione della settimana mondiale per l’armonia inter-religiosa. La conferenza è stata introdotta da Francesco Pisano, direttore della Biblioteca dell’ONU. Egli ha spiegato l’importanza di ricordare la Risoluzione (A65/5) dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che ha dato vita alla settimana dell’armonia inter-religio...

  • La missione permanente della Santa Sede ha invitato la comunità internazionale di Ginevra a partecipare al Servizio Interreligioso per la pace in merito al messaggio del Papa “Vinci l’indifferenza e conquista la pace”. La celebrazione è stata introdotta dall’arcivescovo Silvano M. Tomasi, Nunzio Apostolico e Osservatore Permanente della Santa Sede alle Nazioni Unite. Riassumendo il messaggio di papa Francesco, l’arcivescovo cattolico Tomasi ricorda che se vogliamo conquistare la pace...

  • Il 26 gennaio IIMA ha partecipato al lancio del libro “People at the core” presso la Biblioteca delle Nazioni Unite. Mr. David Chikvaidze (Chef de Cabinet, Office of Director General UNOG) ha introdotto il tema principale del libro sostenendo che in tempo di crisi umanitaria, mentre le persone combattono la malaria e altre malattie, solo il 52% del mondo si sente al sicuro, e il 79% di questo disagio proviene da situazioni lavorative. Gli oratori hanno enfatizzato l’importanza di garantire...

  • Dopo sei anni dall´adozione da parte dell´Assemblea Generale della Dichiarazione sull´eliminazione della violenza contro le donne nel dicembre del 1993, le Nazioni Unite hanno istituito con la risoluzione 54/134 la Giornata Internazionale per l´eliminazione della violenza contro le donne. La scelta della data non è casuale ma rimanda al 25 novembre 1960, quando durante la dittatura di Trujillo nella Repubblica Domenicana, le tre sorelle Mirabal, opponenti al regime, vennero torturate e brut...

  • Il 19 novembre 2015 abbiamo assistito alla conferenza dal titolo “10th Anniversary of the responsibility to Protect – A Focus on Prevention“, organizzata dal Responsibility to Protect (R2P) Core Group di Ginevra e le Missioni Permanenti di Australia, Ghana, Ungheria, Nigeria, Rwanda e Uruguay nell’ambito della Geneva Peace Week 2015 a Palais de Nations. I referenti erano Jennifer Welsh, Consigliere Speciale del Segretario Generale UN sulla Responsabilità di Proteggere, Volker Türk, Ass...

  • Ricorre oggi l’anniversario della Convenzione che enuncia in forma coerente i diritti fondamentali che devono essere riconosciuti e garantiti a tutti i bambini e tutte le bambine del mondo. La Convenzione (20 novembre 1989) prevede un meccanismo di controllo sull’operato degli Stati che l’hanno ratificata che devono presentare a un Comitato indipendente un rapporto periodico sull’attuazione dei diritti dei bambini nel proprio territorio. La Convenzione è rapidamente diventata ...

  • Il 18 novembre 2015 abbiamo partecipato alla conferenza dal titolo “The Evolution of the Role of International Organizations in the Maintenance of Peace and Security on the 70th Anniversary of the United Nations” organizzata nella libreria delle Naioni Unite nell’ambito della Geneva Peace Week 2015. I referenti erano Ivan Ingravallo, Professore Associato di Diritto Internazionale all’Università di Bari Aldo Moro, Robert Kolb, Professore di Diritto Pubblico Internazionale all’Universit...

  • Una notte di terrore e sofferenza, una nuova ondata di dolore per centinaia di famiglie e cittadini francesi… L´ufficio per i diritti umani di IIMA e VIDES si é svegliato affranto e senza parole davanti a questa nuova mostruositá, davanti a tanta disumana violenza. I membri dell´ufficio vogliono esprimere la loro solidarietá con tutte le persone coinvolte e con la Francia intera e condannare questi atti di odio e di violazione insistente dei diritti umani....

  • Ieri, 12 novembre 2015, abbiamo assistito al discorso del Presidente del Venezuela Nicolás Maduro Moros, durante una seduta straordinaria del Consiglio dei Diritti Umani a Palais de Nations. Il discorso ha avuto luogo tre settimane prima delle nuove elezioni parlamentari in Venezuela. All´inizio della seduta l´Alto Commissario per i Diritti Umani, Zeid Ra’ad Al Hussein, si è rivolto al Presidente del Venezuela con un video messaggio. L´Alto Commissario si è congratulato per la partecipaz...

  • L´11 novembre 2015 abbiamo partecipato alla conferenza „Lo Statuto di Roma, responsabilità e protezione nel campo dei diritti umani“, organizzata dalle Missioni Permanenti della Danimarca e di Cipro alle Nazioni Unite, a Palais de Nations. I pannellisti erano la giudice Silvia Alejandra Fernandez de Gurmendi, Presidente della Corte Penale Internazionale (ICC), Zeid Ra’ad Al Hussein, Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, Claudio Grossman, Presidente del Comitato contro...

  • Il Myanmar, antico Burma, ha una lunga storia di occupazione e lotta per l´indipendenza, la democrazia e l´autodeterminazione. Nel 19esimo e 20esimo secolo, i britannici e i giapponesi occuparono il suo territorio. Finalmente, nel 1962, il paese raggiunse l´indipendenza ma questo passo non fu tanto positivo come sperato: con un colpo di stato i militari presero il controllo del paese e sotto lo slogan “La via burmese al socialismo” trasformarono il Myanmar in uno stato a partito unico, do...

  • Il 4 novembre 2015, nell’Ufficio dei diritti umani si é realizzato un incontro con Maria Francisca Ize-Charrin, ex Direttrice ad interim della Divisione di Ricerca e Diritto allo Sviluppo ed ex Direttrice della Divisione delle Operazioni sul campo e la Cooperazione Tecnica presso l´Ufficio dell´Alto Commissariato per i Diritti Umani ed il Dr. Elias Khouri, Rappresentante dell´Unione Araba dei Giuristi alle Nazioni Unite a Ginevra. Duante la mattinata, la Sig. Ize-Charrin ha parla...

  • Il 24 ottobre 2015 abbiamo assistito al discorso del Presidente della Palestina Mahmoud Abbas, a Palais de Nations, durante una seduta straordinaria del Consigli dei Diritti Umani. Il discorso ha avuto luogo due settimane dopo che la bandiera della Palestina era stata issata alla sede delle Nazioni Unite di Ginevra. Mr. Abbas ha ringraziato i membri del Consiglio per i loro sforzi in difesa dei diritti umani in Palestina e per aver adottato risoluzioni importanti che rivelano le massicce violazi...

  • Il 24 ottobre il mondo viene investito da un’ondata blu sui suoi principali monumenti, chiese, musei e siti rappresentativi di quasi 200 paesi: il blu, il colore ufficiale delle Nazioni Unite, che quel giorno celebrano il 70° anniversario della loro nascita. La statua del Cristo Redentore di Rio de Janeiro, la Torre Eiffel di Parigi, la torre di Pisa, le piramidi d’Egitto, l’Empire State Building di New York, il Museo dell’Ermitage in Russia ricorderanno a tutti che quel giorno, 70 anni...

  • Questo sabato abbiamo avuto il piacere di partecipare al Seminario Europeo VIDES “Il volontariato cambia la realtà o la realtà cambia il volontariato? Un orizzonte aperto.” insieme a diverse suore e rappresentanti Salesiani venuti da tutto il mondo e ad alcuni volontari VIDES. I relatori erano Guido Barbera, Presidente del VIDES Internazionale, Sr. MariaGrazia Caputo, fondatrice del VIDES e rappresentante di VIDES e IIMA alle Nazioni Unite, Eugenio Melandri, attivista e politico italiano, ...

  • Giovedì 29 settembre 2015 abbiamo assistito all´evento “Diritti culturali e gruppi vulnerabili” organizzato dal Centro UNESCO dei Paesi Baschi, dall´UNESCO Etxea e dal Centro Cattolico Internazionale di Ginevra (CCIG). Il panel era formato da Mylène Bidault, Human Rights Officer presso l´Ufficio dell´Alto Commissariato per i Diritti Umani (OHCHR), Gemma Carbó, Direttrice della Cattedra UNESCO in Politiche Culturali e Cooperazione dell´Università di Gironda e Beatriz Barreiro, Profes...

  • Durante la trentesima sessione del Consiglio dei Diritti Umani IIMA ha affrontato nuovamente il tema dell´empowerment dei giovani presentando uno statement orale co-sponsorizzato da VIDES. IIMA e VIDES hanno chiesto al Consiglio di rivolgere maggiore attenzione alle sfide che i giovani di oggi si trovano ad affrontare per poter usufruire a pieno dei loro diritti e farli valere. Lo statement ha posto l´attenzione sull´importanza dei giovani come strumento per favorire un dialogo costruttivo ne...

  • Si apre  25 settembre 2015 contemporaneamente alla 70esima Assemblea Generale delle Nazioni Unite che sancisce l’anniversario della firma della Carta delle Nazioni Unite, il dibattito sull’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, nello specifico per la elaborazione e la discussione sulla bozza dei 17 Obbiettivi Globali per lo Sviluppo Sostenibile proposti...

  • “Mostrami chi fa profitti con la guerra e io ti mostrerò come fermare la guerra“                                     Henry Ford Giovedì 17 settembre abbiamo partecipato durante la 30° sessione del Consiglio dei Diritti Umani all´evento “Dov´è la volontà politica per fermare la guerra in Siria e Iraq?” organizzato dalla Missione Osservatrice Permanente della Santa Sede insieme alla Caritas Int...

  • Immagina, tua figlia sparisce con un bimbo in grembo e non saprai mai più nulla di loro… Estela de Carlotto, una testimonianza di lotta pacifica e speranza Il 14 settembre 2015 la Missione Permanente dell´Argentina alle Nazioni Unite ha presentato al Palais de Nation di Ginevra il film “Verdades Verdaderas” del regista Nicolás Gil Lavedra. Presenti, oltre alla protagonista Estela Barnes di Carlotto, c´erano di diverse ONG e ambasciatori dei paesi membri del Consiglio dei Diritti Umani....

  • Lunedì l’Ufficio dei diritti umani ha partecipato alla 30^sessione del Consiglio dei Diritti Umani al Palais de Nations di Ginevra dove sono state presentate la relazione annuale dell´Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite e la relazione dell´Ufficio dell´Alto Commissario e del Segretario Generale. Presenti nel Consiglio c´erano H.E. Mr. Mangala Samaraweera, Ministro degli Affari Esteri dello Sri Lanka e Mr. Roberto Campa, Sottosegretario per i Diritti Uma...

  • Se non abbiamo più pace è perché abbiamo dimenticato che ci apparteniamo l’un l’altro – Madre Teresa Sono passati quattro anni, quattro milioni di rifugiati, 7,6 milioni di persone trasferite, 23 milioni di persone in necessità, 220 mila morti, da quando è cominciata la guerra in Siria. Disperati che cercano di lasciare il loro paese e la violenza che li ha sopraffatti. I siriani percorrono una strada ardua e pericolosa verso paesi vicini nella ricerca della pace. Una di queste strade...

  • Il 16 giugno IIMA e VIDES hanno partecipato alle discussioni del “Comitato per la Realizzazione dell’Eguale Godimento del Diritto all’Istruzione di ogni Ragazza”, per terminare la seconda giornata della 29esima Sessione del Consiglio dei Diritti Umani (HRC). Il presidente dell’HRC, Joachim Rucker, ha introdotto la discussione, osservando che ancora 62 milioni di ragazze all’incirca di tutto il mondo non frequentano la scuola, e molte sono vittime di attacchi t...

  • Il 27 maggio 2015 IIMA e VIDES hanno partecipato al Simposio “Religioni Insieme per l’Azione Umanitaria”, ospitata dall’Ordine Sovrano di Malta, presso le Nazioni Unite di Ginevra. La discussione mattutina ha riguardato le sfide attuali per le istituzioni umanitarie basate sulla fede, mentre il pannello pomeridiano ha affrontato l’argomento della preparazione futura per una migliore assistenza e protezione delle popolazioni civili. Erano presenti numerosi membri di vari...

  • IIMA e VIDES hanno partecipato alla Commissione sui Diritti del Fanciullo (CRC) per l’Honduras, mercoledì 20 maggio 2015. La presente Convenzione riguarda tutti i diritti umani dei bambini, compreso il diritto all’istruzione, il problema dell’immigrazione e dei minori non accompagnati, la violenza e l’insicurezza, il lavoro minorile, ecc. Su richiesta del Comitato, la Delegazione honduregna ha presentato informazioni sui miglioramenti riguardanti ciascuno di questi probl...

  • Il 22 maggio 2015 la Delegazione etiope ha presentato il proprio report innanzi agli esperti del Comitato sui Diritti del Fanciullo, per discutere di come stanno promuovendo e tutelando i diritti dei bambini etiopi sia all’interno dei confini che al di fuori, così come gli altri bambini che vivono all’interno dei confini etiopici. IIMA e VIDES hanno partecipato alla discussione, in quanto il benessere dei bambini rappresenta una delle priorità delle loro missioni. La Delegazione ha...

  • IIMA e VIDES parteciperanno alla 29ª sessione del Consiglio dei Diritti Umani a partire dalla prossima settimana. Il Consiglio si riunisce tre volte l’anno, a marzo, giugno e settembre, ed è un organismo intergovernativo all’interno del sistema delle Nazioni Unite responsabile per il rafforzamento della promozione e protezione dei diritti umani in tutto il mondo e per affrontare le situazioni in cui i diritti umani vengono violati e fornire suggerimenti sulla loro attuazione. Ha la...

  • La commissione per i diritti economici, sociali e culturali (CESCR) è l’organo di esperti indipendenti che controlla l’attuazione del Patto Internazionale sui diritti Economici, Sociali e Culturali dei suoi Stati parti. Tutti gli Stati parti hanno l’obbligo di presentare relazioni periodiche alla Commissione sulle modalità con cui stanno attuando tali diritti nello Stato. Il Comitato esamina ogni rapporto e indirizza le proprie preoccupazioni e raccomandazioni allo Stato part...

  • Lunedi 4 maggio IIMA e VIDES hanno partecipato ad un incontro di formazione organizzato dal Centro Cattolico Internazionale di Ginevra (CCIG) allo scopo di aiutare le ONG e gli altri attori coinvolti ad ottimizzare gli sforzi per far sentire la propria voce durante l’Esame Periodico Universale (UPR). Dal momento che alle ONG non viene data la possibilità di prendere la parola durante la sessione dell’UPR, la migliore occasione per esprimersi sull’attuale situazione dei Diritti...

  • Continua in Nepal l’impegno di IIMA in favore della popolazione colpita dal terremoto. Negli ultimi giorni, dall’alba fino a notte inoltrata, le Figlie di Maria Ausiliatrice sono riuscite a raggiungere, con non poca fatica, diversi villaggi interni nei distretti di Kavre e Ramechap, Manthali Bajar. Si tratta di zone non ancora raggiunte dagli aiuti dove la popolazione è ormai priva di cibo. Sono famiglie molto povere che nel sisma hanno perso il poco che avevano; i soccorsi delle suore serv...

  • La scorsa settimana, 20-24 aprile, IIMA e VIDES hanno partecipato alla terza sessione del Gruppo di Lavoro Intergovernativo sulla Dichiarazione delle Nazioni Unite per il Diritto alla Pace. Trattandosi dell’ultima seduta prima della presentazione del testo dinnanzi al Consiglio dei Diritti Umani, è stato nell’interesse di tutti gli attori presenti tentare di raggiungere il consenso sulla bozza del testo entro il venerdi, sebbene non sia chiaro quale sarà effettivamente la versione defi...

  • Mercoledì 22  aprile 2015, IIMA e VIDES hanno partecipato al lancio del libro “Women of Power”, che ha visto la partecipazione di Torild Skard (politica norvegese e autrice), Elayne Whyte Gomez (Ambasciatrice del Costa Rica), Nyaradzayi Gumbonzvanda (leader mondiale dell’Associazione Cristiana Giovani Donne) e Sigrun Habermann (moderatrice). L’incontro si è svolto nella biblioteca dell’ UNOG (Organizzazione delle Nazioni Unite, Ginevra, Svizzera), dinnanzi l&...

  • Il Fondo delle Nazioni Unite per le vittime della tortura assiste gli individui i cui diritti umani siano stati gravemente violati a seguito di pratiche di tortura, con l’obiettivo di ricostruire le loro vite e restituire loro la dignità. Il Fondo fornisce assistenza diretta alle vittime della tortura e alle loro famiglie tramite finanziamenti concessi ai canali di assistenza non governativi, incluse le ONG, i centri di riabilitazione, le associazioni delle vittime e membri delle loro famigli...

  • In occasione della 28esima sessione del Consiglio dei Diritti Umani, IIMA ha ribadito ancora una volta l’importanza del concetto della partecipazione giovanile (Youth Empowerment), attraverso la presentazione di un oral statement consponsorizzato da VIDES Internazionale, Salesian Missions, Inc and VIS e con il supporto del Comitato per la promozione e protezione dei diritti umani, Don Bosco Network, Fundación Jovenes y Desarrollo, Misiones Salesianas e VIA Don Bosco BELGIUM.  IIMA ha...

  • Durante la 28esima sessione del Consiglio dei Diritti Umani (2-27 Marzo, 2015) IIMA e VIDES hanno apportato il loro significativo contributo alla Revisione Periodica Universale dell’Italia e de El Salvador con un joint Oral Statement per ciascuno di questi Paesi durante l’ item 6 , che consiste nelle considerazioni finali e negli esiti dell’UPR . Altre Ong, hanno supportato entrambi gli statements, cofirmandoli. IIMA e VIDES hanno colto tale opportunità per esprimere la loro soddisfazione...

  • Il 24 febbraio 2015 all’International Conference Centre di Ginevra si è tenuto con gran successo il Geneva Summit sui Diritti Umani e la Democrazia. Nel corso della giornata si sono succedute molte testimonianze da parte di alcune vittime della violazione dei diritti umani e da parte dei difensori degli stessi. Degna di nota è stata la partecipazione di Tamara Suju, avvocata venezuelana che ha lottato per la protezione dei diritti umani nel suo Paese, Yeon-Mi Park, una ragazza nordcoreana, f...

  • Mercoledì 18 febbraio, il Graduate Institute di Ginevra ha ospitato la proiezione del film Difret, in occasione della rassegna cinematografica Cinè ONU. Prodotto da Angelina Jolie, tale film vincitore di molti premi narra la storia di una donna avvocato etiope che difende una ragazzina di 14 anni, accusata di avere ucciso un uomo che, ritenendo di seguire le leggi consuetudinarie del suo Paese, la rapì e la violentò cercando di forzarla a contrarre matrimonio con lui. Il film è stato proiet...

  • Lo scorso 5 febbraio 2015 presso la Biblioteca dell’UNOG, a Ginevra, si è tenuta la conferenza intitolata “Silent Victims of War: Cultural Heritage at Risk in Conflicts and Crises: the case of Syria seen through UNOSAT satellite imagery analysis” (Vittime silenziose della guerra: il patrimonio culturale a rischio nei Conflitti e nelle situazioni di crisi: il caso della Siria visto attraverso l’analisi delle immagini satellitari del programma UNOSAT). Tale dibattito moderato da Franc...

  • Venerdi’ 30 gennaio, IIMA ha preso parte alla consultazione informale del gruppo di lavoro intergovernativo sul Diritto alla Pace, indetta dal presidente e relatore Christian Guillermet-Fernandéz. Il Consiglio dei diritti umani con la Risoluzione 20/15 del 5 luglio ha, infatti, disposto la creazione di tale gruppo al fine di negoziare una bozza della Dichiarazione delle Nazioni Unite sul diritto alla pace. Questo incontro informale ha avuto luogo proprio prima della terza sessione del Gruppo ...

  • Buddisti, Ebrei, Musulmani e Cristiani si sono riuniti tutti in un servizio interreligioso, svoltosi nella Chiesa di Saint Nicolas de Flüe, a Ginevra, il 19 gennaio scorso, per pregare e riflettere sul messaggio di Papa Francesco, dal titolo “Non più schiavi ma fratelli e sorelle”, in occasione della giornata mondiale della Pace, il 1 gennaio 2015.   La cerimonia ha avuto inizio con un caloroso messaggio di benvenuto da parte di Mons. Richard Gyhra (Primo Segretario della Missione Per...

  • “Tutti gli esseri umani sono nati liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”. Dopo l’attacco terroristico, avvenuto lo scorso 7 gennaio contro la sede centrale del giornale satirico francese Charlie Hebdo, non ci sono parole migliori di quelle contenute nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo per aiutarci a riflettere sulla gravità di un evento come questo. Se noi, come...

  • Lo scorso dicembre 2014 è stata finalmente adottata la Risoluzione sui Diritti dei bambini dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che invita gli Stati membri a condurre uno Studio Globale sui bambini privati della libertà. Tale obiettivo è stato raggiunto anche grazie all’impegno e alla mobilitazione della Società Civile. IIMA e VIDES Internazionale hanno appoggiato la campagna per la realizzazione di questo importante Studio. Il testo della Risoluzione é consultabile al seguente ...

  • Ogni anno il 10 dicembre, si commemora ʺLa Giornata dei Diritti Umaniʺ, il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, proclamando i suoi principi come “Standard comuni da raggiungere da tutti i popoli e da tutte le Nazioniʺ.   Lo slogan di quest’anno, Diritti Umani 365, riprende l’idea che ogni giorno è il Giorno dei Diritti Umani. Celebra il concetto fondamentale racchiuso Dichiarazione Universale che og...

  • Domani 5 dicembre 2014 il Programma dei Volontari delle Nazioni Unite (UNV) organizza uno evento speciale: ʺLa Giornata Internazionale del Volontariato (IVD)ʺ. La celebrazione di quest’anno presso la sede delle Nazioni Unite a New York, riconoscerà e celebrerà il contributo e l’impegno dei volontari aziendali di contribuire al cambiamento a livello locale, nazionale e internazionale. Il momento centrale della Giornata Internazionale del Volontariato 2014 sarà il lancio di IMPACT...

  • Il 25 e 26 novembre si è tenuto il 7° Forum sui Problemi delle Minoranze istituito per promuovere il dialogo e la cooperazione. L’obiettivo è individuare, condividere e analizzare le migliori pratiche, sfide, opportunità e iniziative per una migliore attuazione della Dichiarazione sui Diritti delle persone appartenenti a minoranze etniche, religiose e linguistiche nazionali.  Nel discorso di apertura si è ricordato che le persone non nascono con il senso categorizzazione, i bambini n...

  • Lunedì 27 ottobre nella sala XX delle Nazioni Unite a Ginevra si è tenuto il secondo ciclo della Revisione Periodica Universale dell’Italia.  Lapo Pistelli, Vice-Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale nella sua dichiarazione di apertura ha affermato che il nuovo Governo sta accelerando il processo di implementazione delle raccomandazioni internazionali, ad esempio in materia di cybercrimine, di diritti dei lavoratori immigranti e delle loro famiglie, di tortura...

  • Il Giorno Internazionale per lo Sradicamento della Povertà è stato commemorato a partire dal 1993, quando l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, attraverso la risoluzione 47/196, ha assegnato questo giorno per affermare la necessità di sradicare la miseria, e la disperazione che ne deriva, in tutti i paesi. La lotta alla povertà è al centro degli Obbiettivi del Millennio (Mdgs) e del progetto dell’agenda per lo sviluppo post-2015. Il 2014 recepisce e sottolinea la richiesta di assicu...

  • Nel corso della 27° sessione del Consiglio dei Diritti Umani (08-26 Settembre, 2014) IIMA e VIDES hanno contribuito alla Revisione Periodica della Repubblica Democratica del Congo, della Costa Rica e del Nicaragua con un Joint Oral Statement per ogni paese durante l’item 6 (Revisione Periodica Universale, consideration of UPR outcomes). È stato presentato anche un altro oral statement sull’empowerment dei giovani (Youth Empowermente: a human rights perspective) durante l’Item 8 (General ...

  • Martedì, 9 settembre, 2014 IIMA ha partecipato al Panel sull’insegnamento della storia e sui processi di memorizzazione durante la 27° Sessione del Consiglio dei Diritti Umani a Ginevra. Il Presidente del HCR (Baudelaire Ndong Ella) ha aperto la seduta dando la parola a Flavia Pansieri (United Nations Deputy High Commissioner for Human Rights) che ha introdotto i due report di Pablo de Greiff (the Special Rapporteur on the promotion of truth, justice, reparation and Guarantees of non-recurre...

  • La terza ed ultima settimana della 26° Sessione del Consiglio dei Diritti Umani ha avuto luogo dal 23 al 27 giugno 2014 presso Palais des Nations a Ginevra. La settimana ha proposto una serie di eventi ufficiali e non che hanno coperto svariati temi e si è conclusa con il processo di valutazione sulle nuove risoluzioni. IIMA ha partecipato a diverse delle sessioni previste nonché ad alcuni dei principali side events proposti. Lunedì, il Consiglio dei Diritti Umani ha tenuto un Panel sulla pr...

  • Martedì 24 giugno 2014 IIMA e VIDES hanno presentato un Joint Oral Statement sull’empowerment dei giovani durante la 26° Sessione del Consilio dei Diritti Umani. Lo Statement è stato presentato durante l’Item 8 – General Debate on Follow Up and Implementation da Maria D’Onofrio ed era intitolato “Youth Empowerment: A Human Rights Perspective”. Lo Statement è stato una risposta al recente cross-regional statement sulla situazione dei giovani nel mondo, che e stato supportato d...

  • A partire da lunedì 16 Giugno sino a venerdì 20 Giugno 2014, IIMA ha partecipato alla seconda settimana della 26° Sessione del Consiglio dei Diritti Umani presso Palais des Nations a Ginevra. La settimana è iniziata con un panel sull’identificazione delle buone prassi nella lotta contro le mutilazioni genitali femminili (FGM). Oltre 125 milioni di ragazze e donne hanno subito mutilazioni genitali femminili in 29 Paesi africani, i quali hanno i tassi più elevati di esecuzione di questa pra...

  • Lunedi 16 giugno 2014 IIMA ha partecipato all’High-Level Panel Discussion sull’identificazione di buone pratiche per combattere il problema della mutilazione genitale femminile (FGM) durante la 26° Sessione del Consiglio dei Diritti Umani a Ginevra. Il Panel di altissimo livello includeva la First Lady del Burkina Faso, Mrs. Chantal Compaoré, che ha lavorato contro la pratica della FGM per oltre venti anni nel suo paese ed a livello internazionale; Ms. Mariam Lamizana, Presidente del Comit...

  • La 26° Sessione del Consiglio dei Diritti Umani ha avuto inizio il 10 giugno 2014 presso Palais des Nations a Ginevra. L’Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, Navi Pillay, ha dato inizio al Consiglio con il suo statement di apertura che ha descritto i risultati ottenuti dall’Ufficio a partire dal precedente Consiglio dei Diritti Umani (3-28 marzo 2014), ed è stato seguito da un General Debate con gli Stati Membri. Nel suo discorso di apertura, Navi Pillay ha des...

  • L’Ufficio dei Diritti Umani di IIMA è lieto di estendere l’invito della United Nations Alliance of Civilizations (UNAOC) e dell’International Organization for Migration (IOM) a realizzare video originali e creativi incentrati sui temi della Migrazione, della Diversità e dell’Inclusione Sociale, che verranno presi in considerazione nel PLURAL + Youth Video Festival del 2014. Come principali agenti del cambiamento sociale, in un mondo intollerante e diviso, i giovani hanno l’opportunit...

  • Giovedì 15 maggio 2014, alle 9.30, l’Ufficio dei Diritti Umani ha ricevuto la visita dell’Ambasciatore dell’Italia Maurizio Enrico Serra, Rappresentante Permanente presso le Organizzazioni Internazionali a Ginevra, e del Primo Segretario Marco Lapadura. L’incontro rientra nel comune interesse sulla tematica lanciata da IIMA e VIDES Internazionale sull’ “Empowerment dei Giovani attraverso i Diritti Umani”. Riferendosi al Side Event dell’11 marzo 2014 organizzato insieme alla Miss...

  • La Revisione Periodica Universale (UPR) è un processo di revisione ciclico che valuta la situazione dei diritti umani in ogni Stato Membro delle Nazioni Unite, ogni quattro anni e mezzo. Durante lo UPR, gli Stati Membri del Consiglio dei Diritti Umani forniscono specifiche raccomandazioni allo Stato sotto revisione. La 19° Sessione dello UPR ha avuto luogo dal 28 Aprile al 9 Maggio 2014 a Ginevra, Svizzera. Grazie alle informazioni fornite dai suoi membri al livello locale, IIMA in collaborazi...

  • CON IL CONTRIBUTO DI TUTTI, possiamo creare Opportunità! Senza un’istruzione e un training adeguati, le giovani donne di Lezhe, in Albania, rischiano di essere emarginate, sfruttate sessualmente e costrette a vivere ai margini della società.                                  Diamo rifugio e protezione alle donne di Lezhe, offrendo loro un corso di cucina professionale, unito ad attività sportive e di vario g...

  • Martedi 11 marzo, la sala XXVII di Palais des Nations si è trasformata in un laboratorio di idee e speranze. “Youth Empowerment attraverso i Diritti Umani”, questo il titolo del Side-Event che IIMA e VIDES, insieme alla Missione Permanente dell’Uruguay, hanno organizzato durante la 25° sessione del Consiglio dei Diritti Umani, lasciando la parola ai giovani, protagonisti di sviluppo e integrazione. Appoggiato dall’OHCHR e da 25 Missioni Permanenti, che hanno dato la loro co-sponsorizza...

  • 20 Marzo – Buona Giornata della Felicità! “La felicità può assumere significati diversi, per diverse persone. Ma siamo tutti d’accordo sul fatto che significhi lavorare per fermare i conflitti e per eradicare la povertà. La felicità non è un lusso, non dovrebbe essere negata a nessuno e dovrebbe essere disponibile per tutti”.   (Dal messaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la Giornata Internazionale della Felicità) Leggi il messaggio intero al link:&...

  • Il 3 Marzo, a Ginevra, il Consiglio dei Diritti Umani ha aperto i lavori della sua 25° sessione regolare, che terminerà il 28 marzo prossimo.  Nella Sala XX, gremita di ambasciatori, delegazioni, ONG e società civile e numerosi rappresentanti della stampa, si sono susseguiti gli interventi in apertura dei quattro giorni di High-Level Segment, durante il quale più di 90 ministri e alti funzionari dei Governi si rivolgeranno ai 47 Stati membri del Consiglio a proposito di importanti quest...

  • Albania, Argentina, Austria, Burkina Faso, Chile, Costa Rica, Ecuador, El Salvador, Francia, Guatemala, Honduras, Italia, Maldive, Marocco, Palestina, Panama, Paraguay, Perù, Portogallo, Romania, Spagna, Santa Sede, Tunisia, Ungheria. 25 Missioni Permanenti, oltre all’Ufficio dell’Alto Commissario per i Diritti Umani, hanno finora accettato di co-sponsorizzare il Side-Event che IIMA e VIDES Internazionale, insieme alla Missione Permanente dell’Uruguay, stanno organizzando per l’11 di Ma...

  • 57° sessione del CEDAW: 10-28 Febbraio 2014 Inizieranno tra una settimana i lavori del Comitato sull’Eliminazione di ogni forma di Discriminazione contro le Donne (CEDAW), il gruppo di esperti indipendenti che vigila sull’implementazione della Convenzione sull’Eliminazione di ogni Forma di Discriminazione contro le Donne (entrata in vigore nel 1981) e del suo Protocollo Opzionale (2000) da parte degli Stati firmatari. Gli Stati parte hanno l’obbligo di presentare al Comitato un rapp...

  • 14 aprile:  entra in vigore il terzo Protocollo Opzionale alla CRC Il 14 aprile prossimo, entrerà in vigore il terzo Protocollo Opzionale alla Convenzione sui Diritti dell’infanzia, quello sulle “Procedure di Comunicazione di Violazione dei Diritti dei Bambini”, che consentirà la difesa dei diritti dei minori attraverso la presentazione di segnalazioni o di vere e proprie denunce al Comitato delle Nazioni Unite sui Diritti dell’Infanzia, con sede a Ginevra. A Palais Wilson, il Com...

  • Il 16 gennaio 2014, IIMA ha partecipato all’incontro del Comitato sui Diritti del Fanciullo con la delegazione della Santa Sede per discutere dell’implementazione dei diritti umani secondo quanto stabilito  dalla Convenzione sui Diritti del Bambino e i suoi Protocolli Opzionali Si è trattato del secondo incontro da quando la Santa Sede ha ratificato la Convenzione, nel 1990. È significativo notare come la Convenzione sui diritti dell’infanzia sia uno dei soli tre strumenti inter...

  • In questi giorni, IIMA partecipa alla 65° sessione del Comitato sui Diritti del Fanciullo, un organismo che si riunisce periodicamente con la delegazione di ciascuno Stato Parte per discutere i progressi degli Stati verso l’adempimento dei loro obblighi ai sensi della Convenzione e dei suoi Protocolli Opzionali. La prima delegazione a presentarsi è stata quella della Repubblica del Congo. Trattandosi di uno degli Stati più urbanizzati dell’Africa, con il 65% della popolazione che vive...

  • Il 18 dicembre, il mondo celebra la Giornata Internazionale del Migrante. Nel suo messaggio per la giornata, il Segretario Generale dell’Onu, Ban Ki-Moon, ha affermato che “oggi più che mai è necessario spronare gli Stati alla creazione di politiche che sostengano i migranti a livello legislativo, sociale ed economico e che permettano loro di contribuire in maniera positiva al progresso della società”. Per leggere l’intero messaggio, clicca qui....

  • “Sembra sempre impossibile finché non é fatto” ― Nelson Mandela Arrivederci Madiba....

  • Oggi, 5 dicembre, celebriamo la Giornata dei Diritti Umani 2013, a conclusione dell’anno di commemorazione del 20° anniversario dell’Ufficio dell’Alto Commissario dei Diritti Umani, creato nel 1993 in occasione della Conferenza Mondiale sui diritti umani a Vienna, con lo scopo di rappresentare l’impegno del mondo intero verso gli ideali universali della dignità umana. L’evento, tenutosi a Palais des nations a Ginevra, ha ricordato che la promozione e la protezione dei diritti umani s...

  • Quando si pensa a un ambasciatore, si creano nella mente immagini di solennità: formalità in giacca e cravatta, modi impomatati da protocollo e quella rigorosa distanza che si confà a un’alta carica politica.  Ebbene, il mondo dorato delle ambasciate non è solo consuetudini e procedure. Può anche essere luogo di calore umano e di scambio onesto e pulito. Mentre al Centro Internazionale delle Conferenze di Ginevra, cuore internazionale della diplomazia, è in corso un nuovo, cruc...

  • Oggi torniamo tutti un po’ bambini. È il 20 novembre e il mondo celebra la Giornata internazionale del Fanciullo. La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Dignità. Ecco la parola magica. La Diginità nasce con l’uomo, la si legge negli occhi, non si tramanda col DNA. La Dignità si cura, con premura e dedizione. La Dignità si afferma, non si conquista come un bottino ...

  • Quando sono due Premi Nobel come Martti Ahtisaari e José Ramos-Horta a raccontare la loro pluriennale esperienza e la loro lotta appassionata, il desiderio di Pace profuma di Speranza, perché si percepisce che non sono solo parole. Quale location migliore della Sala XX, “Sala dei Diritti Umani e dell’Alleanza tra le Civiltà”, per ospitare un dialogo di Pace? Si è tenuta a Palais des Nations, mercoledì 13 novembre, la Conferenza dal titolo “Complessità del Peacemaking: la Storia mai...

  • Il 14 Maggio 2012, Israele aveva deciso di sospendere le relazioni con il Consiglio dei Diritti Umani, diventando così uno degli Stati più controversi presso le Nazioni Unite a Ginevra. Vista la sua assenza alla propria Revisione Periodica Universale (UPR) il 29 gennaio 2013, l’incontro era stato posticipato al 29 ottobre. Israele è stato la prima Nazione ad assumere un tale comportamento. Di conseguenza, la comunità internazionale ha mostrato le sue preoccupazioni per il futuro e la legit...

  • Dal 7 al 16 ottobre 2013, lo staff dell’Ufficio Diritti Umani di IIMA ha organizzato un ciclo di seminari e workshop a Panama, Nicaragua e Costa Rica, per sensibilizzare circa l’importanza di adottare un approccio basato sui diritti umani e di portare le preoccupazioni della società civile locale al livello internazionale. La visita in America Centrale mirava a potenziare la consapevolezza locale e la partecipazione nella Revisione Periodica Universale (UPR) dei tre Paesi. La visita è stat...

  • Il 22 Ottobre 2013, nella Sala XX di Palais des Nations, tensione ed eccitazione si mescolano. Quasi tutti gli Stati sono pronti a dare la propria opinione circa la situazione dei Diritti Umani in Cina, a quattro anni dall’ultima Revisione Periodica Universale del Paese. Nel suo discorso di apertura, Wu Hailong, inviato del Ministero degli Affari Esteri, ha esaminato i progressi che il suo paese ha compiuto di recente nel campo dei diritti umani e nel miglioramento della qualità della vita. S...

  • “L’empowerment delle donne rurali è fondamentale per porre fine alla fame e alla povertà. Negando i diritti e le opportunità delle donne, neghiamo ai loro figli e alle società la possibilità di avere un futuro migliore. Ecco perché le Nazioni Unite hanno recentemente lanciato un programma di empowerment delle donne rurali, per migliorare la sicurezza alimentare.” Il Segretario Generale ONU,  Ban Ki-moon “Dobbiamo far in modo che i diritti delle donne rurali siano p...

  • Con una risoluzione firmata nel 2011, le Nazioni Unite hanno dichiarato l’11 ottobre Giornata Internazionale delle bambine. In particolare il tema di quest’anno è: “Innovating for Girls’ Education” – Innovazione per l’educazione delle bambine. Infatti, considerando l’istruzione scolastica un obbligo e un diritto, si riflette sulla difficoltà per le bambine in molti paesi di frequentare la scuola e di portare a termine un ciclo di studi. Questo avviene per problemi economici, cu...

  • Il 5 Ottobre si festeggia la Giornata Mondiale degli insegnanti. Un GRAZIE sentito per un lavoro svolto con passione…e l’augurio che possa sempre essere un insegnamento di qualità. ...

  • Il 2 Ottobre, data di nascita di Gandhi, il Mondo celebra la Giornata Internazionale della Non-Violenza, un giorno per ricordare, educare e agire in nome della cultura della Pace, della Tolleranza e della Giustizia.  « Ci sono molte cause per le quali  sono pronto a morire,                                                ma nessuna per cui sono pronto ad uccidere. » ...

  •         La 24sima sessione del Consiglio dei Diritti Umani, iniziata il 9 settembre scorso a Ginevra, volge al termine. Per il Consiglio, il cui mandato è quello di promuovere il rispetto e la protezione dei diritti umani in tutti gli Stati aderenti alle Nazioni Unite, è tempo di tirare le somme e valutare i risultati raggiunti.  È stata la sessione che ha visto la Siria tristemente protagonista, con i milioni di civili costretti ad allontanamenti di massa a caus...

  • Un giorno all’anno interamente dedicato alla Pace. Per scoprire il valore di questa parola e fare in modo che non sia solo inchiostro su un foglio di carta, o anelito inconsistente e vano di poeti e sognatori. L’ONU ha inventato un giorno così. Un giorno in cui tutti lasciano che uno spiraglio di pace entri nella frenesia quotidiana, o nella povertà di un angolo di mondo, o nella devastazione di una guerra, o nelle paure di un bambino, o nelle ansie di un giovane e del suo futuro. È un......

  • Il 19 settembre 2013, IIMA ha pronunciato il suo Oral Statement sul Canada, alla sua seconda Revisione Periodica Universale (UPR), che ha lo scopo di valutare lo status dei diritti umani nel paese e di rimarcare i punti su cui esso deve migliorare. IIMA ha invitato il Canada ad applicare e rendere effettive le raccomandazioni che ha accettato in vista della prossima UPR del 2017 e a protrarre il suo impegno volto a proteggere i lavoratori immigrati dallo sfruttamento. Ha inoltre sollevato ulteri...

  • Quando un bambino vive la condizione di avere i genitori condannati a morte o giustiziati, il suo stato mentale si deteriora e la salute fisica corre seri rischi. Sperimenterà spesso la discriminazione, soprattutto nel caso in cui la condanna sia nota pubblicamente. Dal momento che la pena di morte colpisce in modo sproporzionato coloro che appartengono ai gruppi più poveri o emarginati, la discriminazione può aggravarsi. Se il bambino è reso orfano o viene privato del sostegno e delle ...

  • Sono i bambini a soffrire i maggiori effetti della guerra, specialmente nella realtà odierna in cui i conflitti coinvolgono attori e campi di battaglia radicalmente differenti rispetto al passato. Molti bambini sono reclutati come soldati e costretti ad abbandonare il proprio paese. I loro quartieri sono gli scenari della guerra. Vengono uccisi o mutilati da esplosivi, mine, droni e altre armi. Quando sono sfollati dalle loro case o quando la loro patria diventa pericolosa, i bambini hanno meno...

  •   Sono oltre 150000 i civili rimasti uccisi nel conflitto in Siria,  di questi 7 mila sono bambini. Sosteniamo l’appello di Papa Francesco per la pace in Siria....

  •  Di seguito trovate il Messaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite per la giornata internazionale per il sostegno alle vittime della tortura: “In questa giornata internazionale delle Nazioni Unite per il supporto alle vittime della tortura, invito gli Stati membri a raddoppiare gli sforzi per venire in aiuto di tutti coloro che hanno subito atti di tortura o altre pene o trattamenti crudeli, inumani o degradanti.       Quest’anno segna il vent...

  • “I DIRITTI UMANI DEVONO ESSERE AL CENTRO DELL’AGENDA POST-2015” ha affermato l’Alto Commissario per i diritti umani delle Nazioni Unite, Navy Pillay, nella sua lettera aperta a tutti gli Stati membri sul tema dei diritti umani e l’Agenda Post-2015, del 6 giugno 2013. Secondo l’Alto Commissario, “alcune delle più celebrate storie di successi relative agli Obiettivi del Millennio dal 2000 sono diventate ora centri di proteste di massa che denunciano privazioni diffuse, repressioni e...

  • Ogni 60 secondi, otto persone nel mondo sono costrette ad abbandonare la propria casa ed i propri averi per sfuggire al terrore ed alla persecuzione. Celebriamo oggi la Giornata Mondiale dei Rifugiati, ricordando i circa 43 milioni di rifugiati presenti nel mondo oggi. Vi invitiamo a visitare la pagina web delle Nazioni Unite dedicata al tema per approfondimenti, statistiche e campagne di sensibilizzazione....

  • Ecco il lista delle Risoluzioni e Decisioni adottate dal Consiglio dei Diritti Umani alla sua 23° sessione. Nel link di seguito potete trovare i testi delle risoluzioni, cosi come i dettagli delle votazioni. Testi delle risoluzioni e votazioni ( se vi viene richiesto di accedere, USERNAME: hrc extranet PASSWORD: 1session) A/HRC/23/L.1    The deteriorating situation of human rights in the Syrian Arab Republic, and the recent killings in Al-Qusayr A/HRC/23/L.2    Ass...

  • Oggi, 13 giugno, iniziano i cento giorni di conto alla rovescia per la Giornata Internazionale della Pace, che viene celebrata il 21 Settembre di ogni anno. Vogliamo condividere con voi il messaggio che il Segretario Generale ha diffuso per la Giornata, nel quale richiama i governi, la società civile e gli altri stakeholder al supporto di progetti legati alla pace; cosi come importanti informazioni sulla Giornata Internazionale della Pace, come il tema dell’anno: l’Educazione alla Pace. &nb...

  •  Oggi è la Giornata Mondiale contro il Lavoro Minorile. Di seguito proponiamo il link del sito web dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro per approfondimenti, statistiche ed aggiornamenti riguardanti questo triste fenomeno, che ancora oggi purtroppo colpisce piu’ di 200 milioni di bambini nel mondo. http://www.ilo.org/ipec/Campaignandadvocacy/wdacl/2013/lang–en/index.htm...

  • “Non ci possono essere società basate su uguaglianza, sviluppo e pace se le donne e le bambine rimangono discriminate ed emarginate” – Questa l’affermazione di Ms. Navy Pillay (Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani) nel suo discordo di apertura alla Giornata Annuale di discussione sui Diritti delle Donne, svoltasi il 5 giugno alle Nazioni Unite a Ginevra. Nei giorni precedenti, il Consiglio dei Diritti Umani aveva inoltre discusso il rapporto dello Special Rapporteur ...

  • Il 4 giugno, presso le Nazioni Unite a Ginevra, L’Uffico Diritti Umani di IIMA e VIDES ha organizzato, in collaborazione con la Missione permanente dell’Uruguay e con la sponsorizzazione dell’Ufficio dell’Alto Commissario per i diritti umani e delle Ambasciate di Costa Rica, Francia e Santa Sede il side event : “Empowerment dei giovani: quali strategie?”. Il  side event ha avuto lo scopo di invitare tutti i presenti ed in particolare gli Stati, ad interrogarsi ed a rifletter...

  • “Pensa. Mangia. Salva: riduci la tua impronta” Vogliamo celebrare la Giornata Mondiale per l’ambiente attraverso il Messaggio del Segratario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki Moon: “Viviamo in un mondo di abbondanza, dove la produzione di cibo supera la domanda, ma ancora 870 milioni di persone sono sottonutrite ed il problema dell’arresto di crescita dei bambini è una pandemia silenziosa. Per creare il futuro che vogliamo, dobbiamo correggere queste iniquità. Dobbi...

  • Il 31 Maggio, durante la 23° sessione del Consiglio dei Diritti Umani (item 3) si è tenuto il dialogo interattivo con lo Special Rapporteur sul Diritto all’Educazione, Mr. Kishore Singh. Il report dello Special Rapporteur si è focalizzato sulla giustiziabilità del diritto all’educazione con lo scopo di identificare diversi modi per rinforzare questo diritto, attraverso la creazione di meccanismi giudiziali e quasi-giudiziali a livello nazionale e internazionale. Infatti, ha sottolineato ...

  • Il 27 Maggio l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Ms Navy Pillay, ha inaugurato i lavori della 23° sessione del Consiglio dei Diritti Umani esprimendo il proprio sconcerto per le brutali violazioni di diritti umani attualmente in atto in Siria, esortando fortemente la comunità internazionale ad agire in fretta per arginare le violenze e giungere ad una soluzione immediata e definitiva del conflitto. Ella ha definito la questione siriana come un “affronto intolle...

  • La Conferenza “Volontariato – Strada per una Trasformazione Sociale” è un forum internazionale annuale con lo scopo di incoraggiare una collaborazione efficace tra volontari di diversi paesi e di condividere informazioni ed esperienze di pratiche di volontariato sociale di successo. Quest’anno la Conferenza ha avuto luogo il 14 e 15 maggio 2013 a Palais des Nations a Ginevra. Molti rappresentanti di diverse associazioni hanno partecipato alla Conferenza e i loro interventi si sono focal...

  • In occasione della Giornata Internazionale della Famiglia 2013 che si celebra oggi, proponiamo qui di seguito il Messaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon: “Le famiglie tengono insieme le società, e le relazioni intergenerazionali prolungano questa eredità nel tempo. Quest’anno la Giornata Internazionale della Famiglia è l’occasione per celebrare i legami esistenti tra tutti i membri della costellazione che è la famiglia. E’ anche un’opportunità per riflett...

  • Lunedí 29 aprile 2013 il Comitato sui diritti economici, sociali e culturali (Committee on Economic, Social and Cultural Rights, CESCR) ha inaugurato i lavori della sua cinquantesima sessione con un’importante novità: il 5 maggio infatti entrerà in vigore il Protocollo facoltativo al Patto sui Diritti economici, sociali e culturali, che permetterà agli individui, vittime di violazioni dei propri diritti, di rivolgersi direttamente al Comitato per presentare eventuali denunce ed ottenere gi...

  • Il 22 aprile 2013 l’Ufficio Diritti umani di IIMA ha partecipato ad  un incontro svoltosi a Palais Wilson in Ginevra sul tema “Il ruolo delle statistiche sulle migrazioni per le politiche rivolte ai migranti” organizzato dal Comitato ONU sulla protezione dei diritti di tutti i lavoratori migranti e i membri delle loro famiglie (CMW). All’incontro hanno partecipato rappresentanti dei Governi, dei Comitati ONU, di organizzazioni internazionali ed ONG. Scopo dell’incontro è stato qu...

  • Il decimo corso di formazione organizzato dall’IIMA, in collaborazione con il Vides Internazionale, è stato rivolto ad alcune delle responsabili dell’IIMA in Europa. Il corso è stato diviso in due sessioni, la prima delle quali si è tenuta dal 24 febbraio al 2 marzo, mentre la seconda dal 9 al 15 marzo, entrambe a Ginevra presso l’Ufficio dei Diritti Umani di IIMA. L’obbiettivo principale del corso era di fornire un quadro generale sul sistema delle Nazioni Unite per la protezione e p...

  • Giovedì, 7 Marzo, il Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite ha tenuto la “giornata annuale annuale sui diritti del bambino”. In accordo con la risoluzione 19/37, la sessione di quest’anno è stata caratterizzata da una tavola rotonda incentrata sul diritto del bambino alla salute. L’ufficio dei diritti umani di IIMA e le partecipanti al 10° corso di formazione organizzato dall’Ufficio, hanno avuto l’opportunità di partecipare a tale incontro come osservatori. Navi...

  • La comunità “La Salesienne” di Veyrier e l’ufficio dei diritti umani, con gioia hanno accolto sr. Yvone Reungoat, la Madre Generale delle Figlie di Maria Ausiliatrice,  dal 3 al 6 marzo scorso. Durante la sua visita, Madre Yvonne ha preso parte alla 22a sessione del Consiglio dei Diritti Umani. In particolare, ha assistito alle presentazioni di alcuni Special Rapporteur: O. De Schulter, Special Rapporteur sul diritto all’alimentazione; R. Rolnik, Special Rapporteur sul diritto ad u...

  • “L’educazione è la principale forza motrice dello sviluppo umano”, ha dichiarato il Segretario Generale dell’ONU, Ban Ki-Moon, aprendo il Panel di alto livello sul mainstreaming dei diritti umani tenutosi il 1° marzo a Palais de Nations, durante la 22a sessione del Consiglio dei Diritti Umani. Ban Ki-Moon ha inoltre dichiarato che l’educazione “apre le porte al mercato del lavoro, combatte le disuguaglianze, migliora la salute materna, riduce la mortalità i...

  • Nella serata di ieri, mercoledì 13 marzo 2013, i cardinali riunitisi in conclave hanno eletto il nuovo Papa. Il Gesuita Argentino, Jorge Mario Bergoglio che ha scelto il nome di Francesco. Ad accoglierlo una folla gremita di fedeli, nonostante il tempo non fosse dei migliori. Con il suo sorriso e le sue semplici parole, il nuovo Papa ha instaurato da subito un rapporto di scambio reciproco con la comunità intera. Dopo aver pregato per il Vescovo Emerito Benedetto XVI e prima della benedizione ...

  • For more information: http://www.un.org/en/events/womensday/sgsmessage.shtml...

  • Dal 18 al 21 Febbraio, un Open-Ended Working Group inter-governamentale (OEWG) si è riunito per discutere il progetto di Dichiarazione sul Diritto alla Pace delle Nazioni Unite. Erano presenti all’incontro le delegazioni di circa 80 paesi e circa 30 Organizzazioni della Società Civile, insieme a diverse Organizzazioni Inter-governative. IIMA ha partecipato a tutte le sessioni, ed ha avuto l’opportunità di intervenire oralmente durante la sessione sull’articolo 4 riguardante l’Educazio...

  • Giovedi, 21 Febbraio 2013, il Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Navi Pillay ha partecipato ad un evento per lanciare il “Piano d’Azione Rabat sul divieto di ricorso all’odio nazionale, razziale o religioso che costituisca incitamento alla discriminazione, all’ostilità o alla violenza “. Il piano è stato ispirato da diversi eventi verificatisi negli ultimi decenni, a partire dal ruolo assunto dei media nello stimolare il genocidio in Ruanda fino a...

  • La piattaforma sul diritto all’educazione è composta da organizzazioni non governative impegnate su questo fronte. Il 29 Gennaio, la piattaforma si è incontrata per preparare un intervento da presentare durante l’High Level Panel dedicato a “Human Rights Mainstreaming”, che si terrà il prossimo 1 Marzo durante la 22° sessione del Consiglio Diritti Umani. Il Panel si concentrerà sui Diritti Umani e sull’agenda per lo sviluppo post-2015, con una particolare attenzione al diritto...

  • Il 29 Gennaio 2013, lo Stato di Israele doveva effettuare la sua seconda Revisione Periodica Universale, ma la sua Delegazione non si è presentata tanto meno ha presentato il suo report al Consiglio dei Diritti Umani (CDH) delle Nazioni Unite.  Gli Stati hanno espresso la loro opinione su quest’evento senza precedenti. Molti hanno condiviso la loro perplessità circa la non-cooperazione di Israele, la quale potrebbe aprire le porte ad una possible non-cooperazione da parte di altri. Infa...

  • Il 24 gennaio ,   la “Coalizione di ONG per il diritto alla Pace” ha tenuto un incontro in preparazione alla prima sessione dell’ Open Ended Working Group (OEWG) sul Diritto alla Pace, che si terrà dal 18 al 21 Febbraio prossimo. Istituito dal Consiglio dei Diritti Umani nel luglio 2012 con la risoluzione 20/15, l’ OEWG è stato incaricato di “negoziare  un progetto di dichiarazione delle Nazioni Unite sul diritto alla pace basandosi sulla versione già elaborata  ...

  • Il 10 Dicembre abbiamo celebrato la Giornata Internazionale dei Diritti Umani. Questa data è stata scelta per ricordare l’adozione, da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. La Dichiarazione, primo atto internazionale a tutela dei diritti dell’uomo, ha posto le basi per lo sviluppo dei diritti umani a livello globale.  Per ulteriori informazioni e approfondimenti: http://www.ohchr.org/EN/NewsEvents/Day2012...

  • Nel 1999, l’Assemblea generale dell’ONU ha designato il 25 novembre come la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. La Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è un’occasione per i governi, le organizzazioni internazionali e le organizzazioni non governative per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla violenza contro le donne. Questa campagna ci ricorda che la violenza contro le donne e le r...

  • (ANS – Roma) – In occasione della Giornata Mondiale di Preghiera e Azione per i Bambini, le Bambine e i Giovani del mondo il Rettor Maggiore invita tutte le comunità salesiane del mondo a rafforzare il proprio impegno per promuovere e tutelate il diritto di registrazione alla nascita per tutti i bambini, le bambine e i giovani nel mondo. Carissimi fratelli e carissime sorelle, salesiani, salesiane,membri della Famiglia Salesiana, giovani impegnati nel volontariato. Il prossimo 20 Novemb...

  • Oggi, 20 Novembre, in tutto il mondo, si celebra la Giornata Internazionale dell’Infanzia, anniversario dell’adozione della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (CRC), del 1989....

  • Giovani provenienti da tutto il mondo con le bandiere di 34 paesi, la condivisione di concrete esperienze sul campo e la gioia di essere insieme per riscoprire e rileggere la missione del VIDES attraverso le realtà odierna. Questi sono stati gli ingredienti per il successo del 10o Convegno Internazionale del VIDES (Organizzazione di Volontariato internazionale Donne,  Educazione e Sviluppo) sotto il titolo “Recall, Rejoy, Renew“, svoltosi dal 1 al 4 novembre a Trevi (Italia). Q...

  • Vi presentiamo il nostro nuovo logo nel nostro blog. Seguiteci su Twitter e Facebook....

  • Oggi, 17 ottobre, celebriamo la Giornata Internazionale per lo Sradicamento della Povertà. La Giornata Internazionale per lo Sdradicamento della Povertà viene celebrata ogni anno dal 1993, quando l’Assemblea Generale, con la risoluzione 47/196 ha indicato la giornata odierna per promuovere consapevolezza riguardo alla necessità di sradicare la povertà e la miseria in tutti i paesi, in particolare nei paesi in via di sviluppo – una necessità che è d...

  • L’11 ottobre 2012 è stata proclamata dalle Nazioni Unite la prima giornata internazionale della bambina, volta a promuovere un’azione globale per i diritti delle ragazze. In questa occasione, Plan International (http://plan-international.org/) ha lanciato la sua campagna globale “Perché sono una bambina (BIAAG)” per garantire a milioni di ragazze l’accesso all’educazione e ad altri servizi di base, dei mezzi di sussistenza, un’adeguata partecipazione e protezi...

  • Il 10 ottobre, l’Unione Europea in collaborazione con le delegazioni di Messico, Mongolia e Svizzera, ha organizzato presso le Nazioni Unite a Ginevra, una tavola rotonda, riunendo esperti delle Nazioni Unite, attivisti, politici e membri di famiglie delle vittime provenienti da tutto il mondo. Lo scopo era quello di riflettere insieme sottolineando i progressi compiuti, l’esperienza acquisita e le sfide ancora da affrontare per l’abolizione e la restrizione del ricorso alla pena d...

  • Il 10 ottobre IIMA ha preso parte ad una tavola rotonda organizzata dall’associazione canadese Global Alliance against FMG in merito agli approcci più efficaci per avere successo nella lotta contro le mutilazioni genitali di bambine, ragazze e donne. Le mutilazioni genitali femminili (MGF), note anche come asportazione dei genitali e circoncisione femminile, sono definite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come “tutte quelle procedure che implicano la rimozione parzi...

  • Il Comitato delle Nazioni Unite sull’eliminazione di tutte le forme di discriminazione contro le donne (CEDAW) ha discusso la situazione delle donne in Togo durante la sua 53a sessione (1-19 ottobre 2012). Durante la discussione con la delegazione nazionale del Togo, il Comitato ha sottolineato temi controversi come la poligamia, il basso tasso di partecipazione delle donne in politica, i matrimoni e le gravidanze precoci, la situazione delle donne nelle aree rurali e le donne disabili. La...

  • Il 2 ottobre scorso, Patrizia Scannella dell’ufficio di Amnesty International a Ginevra ha incontrato lo staff dell’Ufficio dei diritti umani di IIMA per condividere le buone prassi e le principali sfide incontrate durante il suo lavoro di advocacy a Ginevra.  In particolare, ha presentato Amnesty International e il suo impegno per la protezione dei diritti umani in 80 paesi in tutto il mondo, illustrando il sostegno offerto alle Procedure Specuiali, attraverso la preparazione di report...

  • Nel 1869 nasceva Mahatma Gandhi Oggi 2 ottobre è la Giornata Internazionale della Nonviolenza...

  • Il 28 Settembre scorso il Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite ha concluso la sua XXIa Sessione ordinaria, con l’approvazione di 33 risoluzioni  relative a diverse questioni di innegabile rilevanza sociale, giuridica e politica. Nell’ambito dell’Item 3 (Promozione e protezione dei diritti umani, civili, politici, economici, sociali e culturali, incluso il diritto allo sviluppo), sono state approvate ben 20 risoluzioni, tra le quali spiccano i testi sulla tutela dei diritti ...

  • Nella settimana del 17-22 Settembre, durante la XXI Sessione del Consiglio dei Diritti Umani, l’Istituto Internazionale delle Figlie di Maria Ausiliatrice e il VIDES International hanno presentato quattro interventi orali durante la discussione dell’item 6 relativo all’adozione dei rapporti finali del processo della Revisione Periodica Universale (RPU) su Ecuador, Brasile, Polonia e Sud Africa. Nell’ottica generale di un coinvolgimento dei giovani e di una loro partecipazione attiva nell...

  • Il 17 settembre, presso il Consiglio dei Diritti Umani, si e’ tenuto un dialogo interattivo con la Commissione di Inchiesta sui Diritti Umani in Siria. Paulo Pinheiro, Presidente della Commissione di Inchiesta, ha espresso preoccupazione in quanto le violazioni dei diritti umani in Siria vengono commesse da entrambe le parti: sia dalle forze governative che dai gruppi armati di opposizione. Pinheiro ha quindi sostenuto che, conformemente alle norme di diritto penale internazionale, coloro ...

  • Una consultazione informale tra l’Esperto Indipendente sulla Solidarietà Internazionale e i Diritti Umani e la società civile si è tenuta Venerdì, 14 Settembre presso Palais des Nations. Il primo relatore, Mons.Silvano M. Tomasi, Nunzio Apostolico, Osservatore Permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite a Ginevra, ha sottolineato l’importanza della solidarietà quale nozione chiave nella dottrina sociale così come nel sistema dei diritti umani. Ha inoltre dichiarato che il conce...

  • Il 13 Settembre scorso, il Consiglio dei Diritti Umani ha tenuto un dibattito sulle intimidazioni e rappresaglie contro individui e gruppi che collaborano o hanno collaborato con le Nazioni Unite, i suoi rappresentanti e meccanismi nell’ambito dei diritti umani. La triste coincidenza é che l’evento si è tenuto il giorno dopo l’assassinio dell’ambasciatore degli Stati Uniti d’America, Christopher Stevens, per mano di uomini armati che hanno attaccato il consolato statunitense in Libia...

  • Lunedí 10 settembre a Ginevra, il Consiglio dei diritti umani ha aperto la sua 21a sessione. Il Segretario Generale dell’ONU, Ban Ki-Moon, nel suo discorso di apertura, ha incoraggiato gli ambasciatori, i rappresentanti degli Stati membri e le ONG ad “utilizzare tutti gli strumenti necessari a far risplendere la luce dei diritti umani in tutto il mondo”. Nel rammentare le principali questioni internazionali che devono essere affrontate, ha sottolineato che le sue aspettat...

  • Il 4 Luglio 2012 l’Istituto Internazionale Maria Ausiliatrice (IIMA) ha organizzato un side event presso Palais des Nations, Ginevra, con la collaborazione di VIDES Internazionale. L’evento è stato sponsorizzato dalle Missioni Permanenti di Haiti, Uruguay, Costa Rica, Ecuador, El Salvador, Santa Sede e la Piattaforma delle ONG sul Diritto all’Educazione. Il proposito dell’evento era di esaminare l’attuale situazione in Haiti, con particolare riguardo all’educazione, e i risultati de...

  • Il 21 Giugno lo Special Rapporteur sulla libertà di opinione ed espressione, Frank La Rue, e lo Special Rapporteur sulle esecuzioni extragiudiziarie, sommarie o arbitrarie, Christof Heyns, hanno presentato al Consiglio dei Diritti Umani i loro rapporti riguardanti la protezione dei diritti dei giornalisti. Entrambi hanno richiamato l’attenzione sul fatto che  la violenza contro giornalisti (professionisti e non) ha raggiunto un livello inaccettabile nel mondo. Tra questi, i giornalisti l...

  • Il 21 Giugno il Consiglio dei Diritti Umani ha tenuto un dialogo interattivo con lo Special Rapporteur sulla povertà estrema e i diritti umani e un dialogo interattivo di gruppo con il Gruppo di Lavoro sulla questione dei diritti umani e imprese transnazionali e altre imprese e con l’Esperto Indipendente sugli effetti del debito estero e relativi obblighi finanziari internazionali degli Stati sul pieno godimento dei diritti umani, in particolare quelli economici, sociali e culturali. María M...

  • Il 20 Giugno la Piattaforma delle ONG sulla diversità e i diritti culturali ha ospitato un evento sul tema dei  diritti culturali. Il principale relatore del side event è stata la Special Rapporteur sui diritti culturali, Farida Shaheed. In quanto prima titolare del mandato, il suo lavoro è iniziato con l’identificazione dei diritti culturali, sulla base dell’assunto che ciascuno ha il diritto di prendere parte alla vita culturale. Questo diritto consiste di tre elementi: il diritto ...

  • La conferenza ONU dedicata al futuro che vogliamo per il nostro pianeta si è conclusa lo scorso 22 giugno a Rio de Janeiro. Alla presenza di 191 Paesi è stato elaborato e approvato un documento conclusivo dal titolo: Il futuro che vogliamo. Il testo sancisce, in 283 articoli, l’impegno della comunità internazionale per uno sviluppo globale sostenibile. Nello specifico, la dichiarazione ha come tema centrale “l’economia verde” definita come uno dei più importanti strumenti per raggiun...

  • Il 19 Giugno, il Consiglio dei Diritti Umani ha tenuto un dialogo interattivo con Kishore Singh, Special Rapporteur sul diritto all’educazione. Il Sig. Singh ha riferito che, nonostante i notevoli progressi compiuti nell’universalizzazione dell’accesso alla scuola primaria, l’educazione è rimasta, in maniera preoccupante, di bassa qualità in molte aree. Egli ha aggiunto che è essenziale promuovere il diritto all’educazione sia come diritto, in termini di accesso universa...

  • Il 14 giugno la Conferenza dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) è stata onorata dalla visita della leader dell’opposizione birmana, Aung San Suu Kyi, Presidente della Lega Nazionale per la Democrazia (NLD) e da Aprile 2012 Membro del Parlamento della Repubblica dell’Unione del Myanmar. La leader birmana ha visitato l’Europa a distanza di 24 anni, in gran parte trascorsi nel suo Paese agli arresti domiciliari cui era stata condannata nel 1988 dal regime militare che tuttor...

  • Lo scorso 13 Giugno il Presidente Napolitano è intervenuto alla Conferenza Internazionale sul Lavoro, esprimendo grande preoccupazione per la dilagante disoccupazione, specialmente tra i giovani, in Europa e nel mondo e ricordando – con le parole dell’economista Federico Caffé – che il lavoro, oltre che un mezzo per accrescere la produzione, è anche e soprattutto un fine in sé stesso ed in quanto tale deve tornare ad essere una priorità delle politiche pubbliche degli Stati. Il Pr...

  • “In sostanza, uno sviluppo partecipativo, responsabile, non discriminatorio e che valorizza le potenzialità è più efficace, più giusto e in definitiva più sostenibile”. Il 12 Giugno 2012, prima della Conferenza  Rio + 20 sullo sviluppo sostenibile, l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani, la Sig.ra Navi Pillay, ha dichiarato che lo sviluppo sostenibile non è possibile senza tenere conto dei diritti umani. L’Alto Commissario ha affermato che “le...

  • Martedì 12 Giugno, il Segretario Generale delle Nazioni Unite ha pubblicato la “lista della vergogna”, la quale riporta 52 fazioni che reclutano e usano i bambini, li uccidono e li mutilano, commettono atti di violenza sessuale o attacchi a scuole e ospedali. In questo report sono presentate quattro nuove fazioni in Sudan, Yemen e Siria. La relazione internazionale di Ban-ki-moon per il Consiglio di Sicurezza, inerente ai bambini e ai conflitti armati, ha fornito una panoramica dell...

  • Il 31 Maggio 2012 il Comitato sui diritti dell’Infanzia (CRC) ha esaminato la situazione dei bambini in Vietnam e l’applicazione della Convenzione sui diritti dell’Infanzia da parte dello Stato. Il Comitato ha evidenziato la necessità di riforme – tra cui l’innalzamento della soglia della maggiore età da 16 a 18 anni e in materia di giustizia penale minorile –  per conformare la legislazione interna agli standard internazionali. La discriminazione nei confronti di bamb...

  •  Il 12 giugno, Giornata Mondiale contro il Lavoro Minorile, molti esperti  hanno rilasciato delle dichiarazioni con le quali hanno espresso la loro costante preoccupazione per i bambini costretti a lavorare per  la propria sopravvivenza. Secondo il Direttore Generale dell’ILO, Juan Somavia, 215 milioni di bambini sono coinvolti nel lavoro minorile e più della metà di questi nelle peggiori forme di lavoro. Nonostante l’ILO miri a porre fine al lavoro minorile entro il 201...

  • New York, 6 giugno 2012 16:50 Mercoledì, le Nazioni Unite hanno istituito una piattaforma online per misurare i progressi compiuti dagli Stati nell’attuazione dei loro impegni finanziari e politici per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (MDG). “A partire da oggi, abbiamo messo a disposizione di tutti uno strumento accessibile a tutto il mondo per seguire l’insieme degli impegni assunti dagli Stati membri per il raggiungimento degli MDG”, ha dichiarat...

  • Il 22 e 23 Maggio, il Comitato contro la Tortura (CAT) ha tenuto un dialogo interattivo con la delegazione cubana guidata da Rafael Pino Becquer, Vice Procuratore Generale, a seguito della presentazione del rapporto nazionale. I temi discussi sono stati: l’Habeas Corpus, le condizioni di detenzione, i maltrattamenti nelle carceri, il comportamento della polizia, l’emigrazione forzata, le vessazioni di individui, gli attacchi contro attivisti politici e le loro famiglie, la definizione di...

  • Il 24 Maggio l’Ufficio Diritti Umani IIMA e VIDES ha partecipato al ricevimento organizzato dalla Missione Permanente dell’Italia presso l’Ufficio delle Nazioni Unite e altre Organizzazioni Internazionali a Ginevra in occasione della presentazione della Dott.ssa Biancamaria Pomeranzi,   candidata italiana al Comitato sull’Eliminazione della discriminazione contro le donne (CEDAW). La Dott.ssa Pomeranzi ha dedicato la sua vita all’impegno per la difesa e la promozione dei diri...

  • Esperti delle Nazioni Unite hanno richiesto all’Unione Europea di prendere l’iniziativa nella promozione e adattamento di un’imposta sulle transazioni finanziarie a livello globale che compenserebbe i costi dell’attuale crisi economica. Dal loro punto di vista, le azioni intraprese fino ad ora per superare la crisi – incluse soprattutto le misure di austerità – rischiano di causare una significativa regressione a livello di diritti umani e una tassa sulle transazioni finanziarie pot...

  • Il 15 Maggio 2012 Ban Ki-moon, Segretario Generale delle Nazioni Unite, ha inviato un messaggio in occasione della Giornata Internazionale delle Famiglie. Il tema principale affrontato nel messaggio é il bisogno per le famiglie di un lavoro dignitoso. Il Segretario ha sottolineato la crescente importanza delle politiche del lavoro e della famiglia, con riferimento in particolare al supporto che deve essere fornito ai lavoratori nel loro impegno a soddisfare i bisogni emotivi e finanziari delle ...

  • Il 1 ° maggio, il Segretario Generale ha incontrato, per la prima volta, il leader del partito d’opposizione in Myanmar, Aung San Suu Kyi, nella sua casa a Yangon. Ban-Ki Moon ha ringraziato la signora Suu Kyi per il suo impegno e la sua perseveranza a favore della democrazia, dello sviluppo e dei diritti umani, affermando di essere stata “un simbolo di speranza per i diritti umani in tutto il mondo.” In Aprile i cittadini del Myanmar sono stati chiamati alle urne per votare i rap...

  • Il 26 aprile IIMA ha partecipato alla tavola rotonda intitolata “Principi umanitari in un mondo che cambia: colmare il divario tra politica e pratica”. L’evento, organizzato da Caritas Internationalis, si è aperto con il discorso del moderatore Alistair Dutton, Direttore del settore umanitario di Caritas Internationalis, il quale ha presentato i quattro principi umanitari di indipendenza, neutralità, umanità e imparzialità, ricordando che l’11 Settembre ha segnato  una svolta ne...

  • Il 18 aprile, IIMA ha partecipato ad un dibattito sull’occupazione giovanile, organizzato dal Centro Cattolico Internazionale di Ginevra (CCIG). L’incontro ha visto la presenza di Larry Kohler, membro del Comitato Esecutivo del Centro Cattolico Internazionale di Ginevra ed ex funzionario dell’ILO, nonché la partecipazione di rappresentanti di alcune ONG di ispirazione cattolica. Il signor Kohler ha presentato la situazione della disoccupazione giovanile nel mondo: oltre 75 milioni...

  • Il 16 aprile, il Direttore Generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite a Ginevra, Kassym-Jomart Tokayev, ha invitato i rappresentanti  delle ONG in status consultivo presso l’ECOSOC, ad un briefing sul programma d’azione quinquennale del Segretario Generale. L’incontro si è focalizzato sulle principali sfide future e sul ruolo della società civile nell’affrontare tali sfide. Il programma di Ban Ki-Moon individua  cinque priorità: lo sviluppo sostenibile, la pr...

  • Il 2 aprile 2012, l’Assemblea Generale dell’ONU ha convocato una riunione di alto livello a New York per discutere del modo in cui il benessere e la felicità potrebbero essere utilizzati come parametri per misurare lo sviluppo , che non deve pertanto dipendere solo da fattori economici. L’incontro è stato organizzato dal Bhutan, che fin dai primi anni ‘70 ha attribuito  grande i...

  • Il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon ha partecipato questo Martedì  (11 aprile 2012) ad un incontro con i giovani di tutto il mondo. I partecipanti rappresentavano tutti i continenti. I sei ragazzi erano stati selezionati per le consultazioni tra le Nazioni Unite, la società civile e come rappresentanti delle università. Hanno discusso diversi argomenti, come la disoccupazione giovanile, la tecnologia e i diritti delle donne, grazie a Google +. Ban Ki-Moon ha affermato ...

  • Il 19 marzo 2012, un gruppo di 22 esperti indipendenti delle Nazioni Unite ha sollecitato i governi ad includere il rispetto e la promozione dei diritti umani tra gli obiettivi del Vertice Internazionale sullo sviluppo sostenibile duraturo “Rio+20”, che si terrà dal 20 al 22 giugno 2012. Gli esperti, inoltre, hanno espresso preoccupazione perchè la complessità degli obiettivi potrebbe influenzare ...

  • Il 14, 15 e 16 Marzo 2012, varie ONG hanno organizzato una serie di panel sull’Educazione ai Diritti Umani (HRE) nella Pratica. Il primo, dal titolo “Politiche Internazionali sull’Educazione ai Diritti Umani”, organizzato dall’Organisation Internationale pour le Droit à L’éducation et la Liberté D’enseignement (OIDEL) e la Soka Gakkai International (SGI), si è tenuto Mercoledì 14 Marzo. Il messaggio del primo oratore , la signora Eugenia Gutiérrez, del ...

  • Il 7 marzo 2012, a Palais des Nations, il Consiglio dei Diritti Umani si è riunito per uno “storico” panel sulla violenza e la discriminazione basate sull’orientamento sessuale e l’identità di genere. L’incontro è iniziato con la proiezione di un videomessaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki Moon, il quale ha fortemente chiamato all’azione i membri del Consiglio dei Diritti Umani, affinché si trovi una risposta efficace agli inquietanti casi di violenza e dis...

  • Il 5 marzo 2012, nell’ambito del Consiglio dei Diritti Umani , si è svolto un dialogo interattivo sulla tortura e altri trattamenti crudeli, inumani o degradanti. Al centro della discussione sono stati gli episodi  di violenza subiti negli ultimi anni da difensori dei diritti umani, ed in particolare giornalisti, spesso per mano degli Stati, nel tentativo oltraggioso di mettere a tacere le loro denunce circa le violazioni dei diritti umani. Il signor Mendes, Special Rapporteur sulla tort...

  • Il 2 marzo 2012 Navy Pillay, Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, ha presentato il proprio rapporto annuale al Consiglio dei Diritti Umani. Navy Pillay ha affermato che il 2011 è stato un anno cruciale per i diritti umani, un anno caratterizzato da “sfide ai diritti umani legate alla crisi dell’economia globale e a crisi climatiche, energetiche e alimentari; carestie nel Corno d’Africa; conflitti arm...

  • Il 29 febbraio 2012, il Consiglio dei Diritti Umani ha organizzato, per la prima volta, un panel sulla libertà di espressione in internet. Alcuni rappresentanti degli Stati membri hanno espresso il proprio disappunto, ancora prima che la discussione avesse inizio, per il fatto che essa fosse moderata da un giornalista inglese di Al-Jazeera piuttosto che dal presidente o dal vice-presidente del Consiglio (come dovrebbe essere da protocollo, a detta loro), ammonendo che le Nazioni Unite non sono ...

  • Ginevra, 28 Febbraio 2012 – Per la prima volta nella storia, vent’anni dopo il riconoscimento ufficiale dei propri diritti, i bambini possono avere accesso alla giustizia a livello internazionale grazie alla campagna promossa da una coalizione di ONG di tutto il mondo a partire dal 2006, che ha portato all’adozione di un nuovo Protocollo Opzionale alla Convenzione sui Diritti del Bambino. La cerimonia ufficiale delle Nazioni Unite per la firma ha avuto luogo il 28 Febbraio 2012, durante la...

  • Il 28 febbraio il Consiglio dei Diritti Umani ha tenuto un dibattito sulla centralità dei diritti umani e sulla cooperazione internazionale. Il panel è stato aperto da un messaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban-ki Moon, il quale ha ricordato che il rispetto dei diritti umani è una responsabilità di tutti gli Stati membri e delle agenzie delle Nazioni Unite. Il messaggio è stato seguito dal discorso di Navi Pillay, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani, c...

  • Il 28 febbraio 2012, il Consiglio dei Diritti Umani ha tenuto un dibattito urgente sulla situazione umanitaria e dei diritti umani nella Repubblica Araba Siriana. Nassir Abdulaziz Al-Nasser (Presidente dell’Assemblea Generale dell’ONU) ha aperto l’incontro affermando che il rapporto sulla Siria pubblicato dalla Commissione d’Inchiesta Internazionale Indipendente sulla Siria ha dipinto un quadro terribile della situazione sul campo. Il governo siriano ha chiaramente mancato alla responsab...

  • Il 27 Febbraio 2012 il Consiglio dei Diritti Umani ha inaugurato la sua diciannovesima sessione a Palais des Nations, Ginevra. In apertura, gli alti funzionari hannno sottolineato come l’impegno delle Nazioni Unite nel proteggere e promuovere i diritti umani debba essere oggi più vitale che mai, come le recenti rivolte nella regione araba hanno dimostrato. L’Alto Commissario per i Diritti Umani, la sig.ra Navi Pillay, ha sottolineato che gli appelli pubblici per il godimento dei diritti uma...

  • Dal 21 al 24 Febbraio 2012, l’Advisory Committe del Consiglio dei Diritti Umani ha tenuto la sua ottava sessione a Palais des Nations, Ginevra. Gli esperti hanno affrontato, tra le altre cose, la questione del riconoscimento del diritto alla pace e dei valori tradizionali dell’umanità. Con riferimento al diritto alla pace, una bozza di dichiarazione su questa tematica è stata esaminata. Nell’aprire i lavori, Mr. Heinz ha affermato che sia gli individui che i popoli devono poter godere de...

  • Il 21 febbraio 2012, il Comitato per l’eliminazione della discriminazione contro le donne ha esaminato il secondo, terzo, quarto e quinto rapporto congiunto dello Zimbabwe, relativi all’implementazione delle disposizioni contenute nella Convenzione per l’eliminazione di tutte le forme di discriminazione contro le donne. Presentando i rapporti, Olivia Muchena (Ministro per le questioni femminili, di genere e lo sviluppo) ha dichiarato che lo Zimbabwe ha avviato un processo di revisione cost...

  • Il 16 febbraio 2012, la Norvegia è stata esaminata dal Comitato per l’Eliminazione della Discriminazione contro le Donne (CEDAW), presso Palais des Nations, Ginevra. Il Sig. Audun Lysbakken, Ministro dell’Infanzia, Uguaglianza e Inclusione sociale, ha presentato l’ottavo rapporto nazionale affermando che, nonostante la Norvegia sia stata uno dei primi paesi a ratificare la Convenzione sull’Eliminazione di Ogni Forma di Discriminazione contro le Donne, molte sfide restano da ...

  • Il 27 gennaio 2012, l’Ufficio del Segretario Generale delle Nazioni Unite ha rilasciato una dichiarazione per commemorare la Giornata Internazionale in Memoria delle vittime dell’Olocausto, quest’anno dedicata in maniera particolare ai bambini. L’intervento ha ricordato che i persecutori nazisti, oltre ad un numero immenso di bambini ebrei, sterminarono anche bambini disabili, Rom, Sinthi e appartenenti a qualsiasi altro popolo o gruppo considerato inferiore. Il Segretario Generale ha ev...

  • Il 23 e il 24 novembre scorsi, in occasione della 47° sessione del Comitato sui diritti economici, sociali e culturali delle Nazioni Unite (CESCR), e’ stato esaminato il rapporto presentato dall’Argentina. Il CESCR è l’organo delle Nazione Unite composto da 18 esperti indipendenti che ha la funzione di monitorare l’implementazione del Patto Internazionale sui diritti economici, sociali e culturali da parte degli Stati. Durante il dibattito tenutosi con la delegazione argentina, i m...

  • Il 5 Dicembre di ogni anno, come stabilito dalla risoluzione 40/212, si osserva la Giornata internazionale del volontariato per lo sviluppo economico e sociale. In occasione di questo evento imminente, il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon, ha sottolineato il prezioso apporto dei volontari nel mondo ed ha invitato la società civile e i singoli individui ad offrire il proprio contributo in favore di questa azione di solidarietà: “L’esortazione iniziale della Carta delle Na...

  • Il primo e il 2 Novembre si è svolta una consultazione di esperti, dal titolo “Promuovere i diritti dei bambini che lavorano e/o vivono in strada: Colmare i divari tra politica e pratica”. Per questa occasione si sono riuniti gli esperti del settore, le missioni di diversi Stati e i rappresentanti della società civile per lavorare in maniera congiunta alla redazione di un report esaustivo sul tema dei bambini di strada, da completare entro la fine del 2011. L’incontro è...

  • Il 31 ottobre l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) ha votato favorevolmente perché la Palestina sia ammessa a tutti gli effetti come membro dell’agenzia con sede a Parigi. La mozione è stata approvata con 107 voti favorevoli, 14 contrari e 52 astensioni, portando il numero degli Stati Membri a 195. Tra i voti contrari, si annoverano quelli di Stati Uniti e Israele. In un’intervista il Direttore Generale dell’UNESCO, Irina Bok...

  • Il 31 ottobre la popolazione mondiale ha raggiunto 7 miliardi di abitanti, come indicato dal Fondo per la Popolazione delle Nazioni Unite (UNPFA) che ha recentemente diffuso il suo rapporto annuale, nel quale si delineano le tendenze del nostro mondo. Da un lato questo numero cresciuto esponenzialmente rappresenta un’opportunità per progressi e sviluppi positivi a livello mondiale,  dall’altro, la realtà della povertà, la crisi economica, le violazioni dei diritti umani e l’ins...

  • Il 24 ottobre 2011, l’ONU ha celebrato l’anniversario della sua fondazione che risale a 66 anni fa. Il segretario generale, Ban-Ki Moon ha manifestato il bisogno di una solida unione capace di affrontare le sfide del nuovo secolo, che vanno dalla crisi economica al cambiamento climatico. “I problemi globali richiedono soluzioni globali”, cosí ha commentato Ban-Ki-Moon in un messaggio alle Nazioni Unite.  “Questi problemi costringono gli Stati a realizzare un’age...

  • Dal 10 al 14 Ottobre 2011, il Bice (Bureau International Catolique de l’Enfance) ha co-organizzato con il segretariato della missione educativa Lasalliana, un corso di formazione sul tema “Diritti umani, diritto all’educazione ed educazione ai diritti umani” destinato ai membri sudamericani della congregazione religiosa dei Fratelli delle Scuole Cristiane di San Giovanni Battista de La Salle. Suor MariaGrazia Caputo, rappresentante di IIMA e VIDES presso le Nazioni Unite, ha dato il suo ...

  • In una risoluzione co-sponsorizzata dai 193 Stati Membri, l’Assemblea Generale dell’ONU ha invitato tutte le nazioni a rispettare la tregua durante le Olimpiadi che si terranno la prossima estate a Londra. L’obiettivo di questa iniziativa è quello di “utilizzare lo sport come strumento per promuovere la pace, il dialogo e la riconciliazione” in zone di conflitto durante il periodo dei Giochi olimpici e paraolimpici. Secondo il signor W. Lemke, consigliere speciale ...

  • Il Social Forum 2011 si è svolto dal 3 al 5 ottobre nella sala XVIII presso Palais des Nations a Ginevra. Il Social Forum, dedicato alla commemorazione del venticinquesimo anniversario della Dichiarazione sul Diritto allo Sviluppo, si è focalizzato su tre temi principali: 1) la promozione e l’effettiva realizzazione del diritto allo sviluppo; 2) le misure e le azioni necessarie a realizzare il diritto allo sviluppo per tutti a livello locale, nazionale, regionale ed internazionale; 3) l’as...

  • Il 21 settembre 2011, il Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-moon ha presentato una relazione dal titolo “We The Peoples”, focalizzata sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (OSM) e sul ruolo futuro delle Nazioni Unite. Il diplomatico sudcoreano si è concentrato su cinque opportunità generazionali, che ha definito “imperative”, e consistono nelle azioni da intraprendere per cambiare il mondo del futuro. Il Segretario Generale dell’ONU ha indicato lo ...

  • Giovedi’ 13 ottobre si è svolto, presso la sala XX di Palais des Nations, l’incontro celebrativo di chiusura del 1° ciclio del meccanismo della Revisione Periodica Universale (UPR). Il meeting, organizzato dalla ONG UPR-info in collaborazione con le Missioni Permanenti di Marocco, Svizzera e Regno Unito, aveva l’obiettivo di riesaminare il primo ciclo di revisione, individuando i progressi raggiunti nel campo dei diritti umani in ogni parte del mondo. S.E. Omar Hilale (Missione Permenent...

  • Martedì 11 ottobre, Myanmar ha annunciato il rilascio di migliaia di prigionieri politici, invocando ragioni umanitarie. Questa decisione sembra rafforzare le speranze di una possibile amnistia che coinvolgerebbe circa 2000 prigionieri politici, tra i quali attivisti politici, avvocati, giornalisti ed artisti. Gli Stati Uniti, l’Unione Europea, le Nazioni Unite e l’opposizione democratica nazionale avevano già richiesto il loro rilascio da anni, in particolare dopo la costituz...

  • Il 16 settembre 2011, VIDES Internazionale, in collaborazione con IIMA, ha organizzato un side event a Palais des Nations di Ginevra. L’evento è stato sponsorizzato dalle Missioni Permanenti di Costa Rica, Italia, Paraguay, Uruguay, Santa Sede e dalla Piattaforma delle ONG sul diritto all’educazione. L’incontro, dal titolo “Giovani Volontari e Diritti Umani“, risponde perfettamente alla  richiesta lanciata dal Segretario Generale dell’ONU Ban Ki Moon di soll...

  • Il 23 Settembre 2011, l’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite ha sponsorizzato un side-event dal titolo “La crisi nel Corno d’Africa: Promuovere un approccio basato sui diritti umani”, al fine di aprire un dibattito per identificare soluzioni sostenibili della crisi ed evitare che situazioni analoghe si ripropongano in futuro. L’ Ambasciatore Laura Dupuy Lassare, Presidente del Consiglio dei diritti umani, ha moderato il panel composto da stimati ...

  • Dal 3 al 5 ottobre, IIMA partecipa al Social Forum 2011 su “Commemorare il 25° anniversario della Dichiarazione delle Nazioni Unite sul diritto allo sviluppo”. Prima del Social Forum IIMA ha presentato un contributo scritto focalizzato sul diritto all’educazione come input per il diritto allo sviluppo. Inoltre, il 3 ottobre, primo giorno dell’incontro, IIMA é intervenuta durante il dialogo interattivo che ha seguito le dichiarazioni delle procedure speciali. Nel corso dell’interv...

  • La richiesta presentata dalla Palestina per divenire Stato Membro delle Nazioni Unite ha monopolizzato l’attenzione della comunità internazionale e dell’opinione pubblica negli ultimi giorni. E’ chiaro che la decisione del Presidente palestinese di avanzare tale richiesta non rappresenta che una parte della sua più ampia strategia volta ad ottenere il riconoscimento internazionale dell’esistenza dello Stato palestinese. Ora, va detto chiaramente che il riconoscimento da parte di altri ...

  • Il 20 settembre 2011 si e’ tenuto a Palais des Nations un dibattito  su come proteggere l’identità delle popolazioni indigene. Il panel si e’ sviluppato sulla base dei report del Rapporteur Speciale sui diritti dei popoli indigeni James Anaya. Questi ha sottolineato l’impatto che hanno le industrie estrattive sulle popolazioni indigene e la necessità per  gli Stati di predisporre delle procedure appropriate  a questo riguardo. Anaya ha inoltre definito la partecipazione ...

  • Il 27 Settembre 2011 il presidente dell’Assemblea Generale, Nassir Abdul-aziz Al Nasser, ha chiuso il dibattito annuale delle Nazioni Unite definendolo “storico ed indimenticabile”. Sono infatti molti i progressi compiuti nel cammino verso la giustizia, la trasparenza e la protezione dei diritti umani. Secondo Al Nasser, i capi di governi hanno preso consapevolezza del ruolo fondamentale svolto dalla comunità internazionale per la creazione di un mondo migliore.  Al Nasser ha sottoli...

  • Poco più di un anno fa l’Onu ha istituito la giornata internazionale degli scomparsi che il 30 agosto scorso ha quindi celebrato il primo anniversario. L’istituzione di questa ricorrenza particolarmente significativa si inserisce in una serie di iniziative intraprese al livello delle Nazioni Unite per combattere il tragico fenomeno delle sparizioni forzate. Infatti, a conclusione di un lavoro durato oltre 15 anni, il 23 dicembre 2010 è finalmente entrata in vigore la Convenzione internazio...

  • Il 2 settembre 2011 l’esperto indipendente delle Nazioni Unite sui diritti umani ad Haiti, Micheal Forst, ha accolto positivamente gli ultimi annunci delle autorità dell’isola caraibica in riferimento alle nuove misure legali. Lo strumento più importante riguarda l’istituzione di una magistratura indipendente, libera da qualsiasi influenza del potere esecutivo. In realtà, essa é il pilastro a sostegno del nuovo sistema giudiziario haitiano. Inoltre, Mr. Forst ha chiesto le dimissioni d...

  • In occasione dell’anno europeo per il volontariato e dell’anno internazionale per la gioventù, VIDES International , in collaborazione con l’Istituto Internazionale Maria Ausiliatrice (IIMA), stanno organizzando un corso di formazione del sul tema “volontariato giovanile e diritti umani”, che si terrà dal 9 al 21 settembre 2011. Durante il corso di formazione, ed in concomitanza con la 18° Sessione del Consiglio dei Diritti Umani (30 settembre 2011). Sarà inoltre organizzato un sid...

  • Il 30 agosto 2011 le Filippine hanno aderito allo Statuto di Roma, il trattato che istituisce la Corte Penale Internazionale (CPI), depositando la ratifica alla sede delle Nazioni Unite a New York. La CPI, nata nel 1998, è il primo Tribunale Internazionale Permanente con lo scopo di perseguire singoli individui per genocidio, crimini contro l’umanità, crimini di guerra e i crimine di aggressione. Lo Statuto entrerà in vigore nelle Filippine il 1° Novembre 2011, portando a 117 il numero di ...

  • Lunedì 29 Agosto, tra l’entusiasmo degli studenti che si precipitavano ad esplorare le classi appena costruite, è cominciato il primo anno scolastico nella scuola Salesiana di Veyrier. La scuola vanta un stile contemporaneo e naturalistico le cui finistre ridanno alla montagna di Salève e alla comunità circostante. La posa della prima pietra è avvenunta nell’Aprile 2010 e l’opera è andata avanti estenuamente giusto in tempo per il primo giorno di scuola. Anche i genitori, presenti al...

  • Il 5 agosto si celebreranno i 50 anni di felice vita religiosa come Figlia di Maria Ausiliatrice (Salesiane di Don Bosco) di Sr Maria Grazia Caputo, direttore dell’Ufficio dei Diritti Umani di IIMA dal 2007 e fondatrice del VIDES nel 1987. La sua grande esperienza nel VIDES Internazionale le ha permesso di avere una conoscenza profonda e umana dell’Istituto che con orgoglio qui a Ginevra rappresenta. Per anni ha coinvolto giovani volontari nel progetto salesiano incoraggiandoli ad aprire i l...

  • Dopo il referendum del 2005, organizzato grazie al Comprehensive Peace Agreement (CPA), che ha messo fine alla lunga guerra civile tra il Nord e il Sud del Sudan, il Sud Sudan ha celebrato la sua indipendenza il 9 Luglio 2011. Repentinamente, il Consiglio di Sicurezza ha invitato l’Assemblea Generale ad ammettere la neonata Repubblica del Sud Sudan come membro delle Nazioni Unite. Guido Westerwelle, Ministro degli Esteri della Germania, che questo mese detiene la Presidenza di turno del Consig...

  • Giovedì 14 luglio 2011, l’Alto Commisario dei Diritti umani delle Nazioni Unite, Navi Pillay, inaugurerà ufficialmente il nuovo ufficio dei diritti umani dell’ONU in Tunisia, alla presenza dell’attuale Primo Ministro Béji Caïd Essebsi. È la prima volta che l’OHCHR apre un ufficio in un paese del Nord Africa. La Pillay ha annunciato che sta progettando di aprire un altro Ufficio anche nella regione del Maghreb, precisamente al Cairo. L’Alto Commissario ha espresso il suo forte impe...

  • Dal 4 all’8 luglio 2011 IIMA ha partecipato all’ High-level Segment che si è svolto a Palais des Nations, a Ginevra. In particolare, IIMA ha partecipato alla Revisione Ministeriale Annuale (Annual Ministerial Review – AMR) dedicata all’ “Implementazione degli obiettivi internazionalmente concordati e degli impegni relativi all’educazione”. Durante l’incontro Maria D’Onofrio, membro di IIMA, ha presentato un intervento orale a nome della Piattaforma delle ONG sul diritto al...

  • Il giorno 7 luglio 2011, Mons. Silvano Tomasi, Nunzio Apostolico e rappresentante permanente della Santa Sede alle Nazioni Unite di Ginevra, ha incontrato i rappresentanti delle ONG d’ispirazione cattolica presenti a Ginevra presso la Missione della Santa Sede. Durante l’incontro, il Nunzio ha sottolineato i progressi compiuti negli ultimi anni, notando l’aumento del numero di joint statement (dichiarazioni orali e scritte) presentati e dei side event (eventi paralleli) organizzati congiun...

  • Sabato 9 luglio 2011 Il Sud Sudan è divenuto il più giovane paese del mondo, chiudendo un capitolo delle più lunghe e sanguinose guerre civili in Africa. Come dichiarato dagli esperti, non esistono piani definiti per acquisire l’indipendenza, ma il Sud Sudan ha intrapreso indubbiamente un percorso che nessuno stato aveva tracciato finora. Quali passi deve compiere un paese per ottenere il titolo di stato? Innanzitutto occorre il riconoscimento internazionale. Chiunque potrebbe dichiararsi n...

  • Il 6 luglio 2011 la Missione Permanente dell’Uruguay alle Nazioni Unite di Ginevra e la Piattaforma delle ONG sul Diritto all’Educazione, della quale sono membri anche IIMA e VIDES Internazionale, hanno organizzato un evento sul “Diritto all’Educazione: chiave per gli OSM”, che si è svolto a Palais des Nations, a Ginevra. L’incontro, organizzato in collaborazione con le Missioni Permanenti di Portogallo e Marocco, è stato moderato da Gert Rosenthal, Ambasciatore del Guatemala alle ...

  • Il 22 e 23 giugno 2011, Magdalena Sepúlveda, l’Esperto Indipendente sulla povertà estrema e i diritti umani, ha presentato il suo rapporto durante l’incontro organizzato dall’Alto Commissario per i Diritti Umani. Il principale obiettivo dell’incontro è stato quello di aprire un ciclo di consultazioni con i rappresentanti dei governi, i Treaty Bodies e le Procedure Speciali, gli organi delle NU e i membri della società civile al fine di ridefinire il contenuto dei principi guida sulla...

  • Il 24 giugno 2011, la Tunisia ha deciso di aderire alla Corte Penale Internazionale, divenendo il primo paese del Nord-Africa ad avere aderito a quest’organo. Per la Tunisia, lo Statuto entrerà in vigore il primo settembre 2011. Il Segretario delle NU, Ban Ki-moon, ha affermato che questa decisione è molto importante soprattutto se si considerano gli eventi che si sono sviluppati recentemente in Tunisia. La Corte Penale Internazionale ha apprezzato la decisione presa dal governo tunisino di ...

  • Durante la Conferenza promossa dal Centro Cattolico Internazionale di Ginevra, svoltasi il 3 e 4 giugno 2011, più di 70 ONG di ispirazione cattolica si sono rivolte agli Stati per spingerli alla ratifica della Convenzione dell’ILO sui lavoratori domestici. La Convenzione è stata adottata il 17 giugno a conclusione della Conferenza dell’ILO, aprendo di conseguenza la stessa convenzione alla ratifica da parte degli Stati. Si tratta di un passo avanti molto importante perché fino ad ora il l...

  • Il 20 giugno 2011 in occasione dell’incontro organizzativo che si è svolto a Palais des Nations di Ginevra, Laura Dupuy Lasserre, Ambasciatrice e Rappresentante Permanente di Uruguay, è stata eletta Presidente del Consiglio dei Diritti Umani. L’attuale presidente del Consiglio dei Diritti Umani, Phuangketkeow, ha introdotto l’intervento dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani, Navy Pillay. L’Alto Commissario si è congratulata con tutti i membri del Consiglio e ...

  • Il 17 giugno 2011 si è tenuto presso l’ufficio dell’Alto Commissariato per i Diritti Umani un incontro informale fra Maria Clara Martin, Capo della Sezione Americhe, Divisione delle Operazioni sul Campo e Cooperazione Tecnica dell’Alto Commissario per i Diritti Umani, e alcuni membri dell’Ufficio dei Diritti Umani di IIMA. Durante l’incontro Sr MariaGrazia Caputo, Direttore dell’Ufficio, ha presentato i progetti futuri di IIMA focalizzando la sua attenzione sui side event che si org...

  • Il 17 giugno 2011 si è tenuto presso l’ufficio dell’Alto Commissariato per i Diritti Umani un incontro fra lo Special Rapporteur delle Nazioni Unite su Haiti e alcuni membri dell’Ufficio dei Diritti Umani di IIMA. L’obiettivo dell’incontro era quello di condividere un momento di riflessione sulla reale situazione e avanzamento della ricostruzione di Haiti, nonché di valutare nuovi eventuali possibilità di collaborazione, finalizzate soprattutto a facilitare il lavoro delle FMA che o...

  • In occasione della 17° sessione del Consiglio dei Diritti Umani, il 16 giugno 2011 a Palais des Nations l’Esperto Indipendente sulla situazione dei diritti umani ad Haiti, Michel Forst, ha presentato il suo rapporto concernente il periodo tra marzo 2010 e marzo 2011. Michel Forst ha aperto il suo intervento ricordando le recenti elezioni presidenziali che hanno portato alla nomina di Michel Martelly, sottolineando che per la prima volta nella storia di Haiti un presidente eletto democraticame...

  • Durante la sua visita in Uruguay, il Segretario Generale delle NU Ban Ki-moon ha ringraziato il governo dell’Uruguay per essere il paese che contribuisce maggiormente alle operazioni di peacekeeping e che compie grandi sforzi nel mantenimento della pace e della sicurezza in alcuni dei posti piu’ pericolosi del mondo. “Quando si agisce per la popolazione nessun paese contribuisce in termini di truppe più dell’Uruguay”, ha sostenuto Ban Ki-moon. Dal 1951, l’Uruguay ha servito in più ...

  • Le NU sono state accusate dai media di aver interferito nel lavoro della Corte Cambogiana in riferimento all’uccisione di massa e ad altri crimini commessi dai Khmer rossi circa tre decenni fa. Le NU hanno respinto queste accuse sostenendo che esse difendono e proteggono l’indipendenza giudiziaria, come anche l’indipendenza dei giudici e dei procuratori delle Camere straordinarie nella Corte della Cambogia. Le NU hanno categoricamente respinto le accuse dei media i quali denunciano che alm...

  • Messaggio del Sotto-Segretario per la Comunicazione e la Pubblica Informazione delle NU, Mr. Kiyo Akasaka Il 21 settembre 2011, segna il 30° anniversario della Giornata Internazionale della Pace. A 100 giorni da questa data, rendiamo omaggio ai molti attivisti della società civile che hanno contribuito all’istituzione di questa giornata. L’Assemblea Generale delle NU ha dichiarato nel 1981 che questa giornata doveva essere dedicata alla commemorazione e al rafforzamento degli ideali di pac...

  • Il 6 giugno 2011, il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha dichiarato che per lui è stato un privilegio guidare l’Organizzazione e sarebbe onorato di servire le Nazioni Unite per un secondo mandato dal 2012 al 2016. “Durante il tempo in ufficio ho cercato di costruire ponti tra gli Stati Membri, all’interno del sistema delle Nazioni Unite e tra i diversi partner. La ricerca di ambiti comuni è stata centrale per ottenere buoni risultati”. Il Segretario Generale ha affer...

  • @font-face { font-family: “Arial”; }@font-face { font-family: “MS 明朝”; }@font-face { font-family: “MS 明朝”; }@font-face { font-family: “Cambria”; }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 0cm 0cm 0.0001pt; font-size: 12pt; font-family: Cambria; }.MsoChpDefault { font-size: 10pt; font-family: Cambria; }div.WordSection1 { page: WordSection1; } Dal 9 Maggio al 3 Giugno 2011 si è tenuta a Palais Wilson (Ginevra) la 46° sessio...

  • Durante una conferenza tenutasi a Roma il 16 maggio 2011, il Presidente dell’Assemblea Generale dell’ONU, Joseph Deiss, ha sostenuto l’importanza della riforma del Consiglio di Sicurezza per evitare la perdita di credibilità dell’Organizzazione delle Nazioni Unite. “A meno che non troviamo la determinazione di avanzare su questa tematica, le Nazioni Unite perderanno la propria credibilità”, ha sostenuto Deiss. “La nostra Organizzazione sarà messa da parte, e le tematiche importa...

  • Il 17 maggio 2011, il Comitato Donne e Sviluppo della Commissione Economica per l’Africa delle NU, ha aperto a Addis Abeba (Etiopia) la sua 7° sessione sul tema “ridurre i gap, ottimizzare le opportunità: oltre Beijing+15”. Lo scopo dell’incontro è discutere sui progressi compiuti, i problemi incontrati e le strategie necessarie per migliorare l’uguaglianza di genere e lo sviluppo delle donne. Il Vice-segretario Esecutivo della Commissione Economica per l’Africa, Jennifer Kargbo, ...

  • Durante la conferenza annuale del Comitato Internazionale di Coordinamento delle Istituzioni nazionali per la promozione e protezione dei diritti umani a Ginevra, l’Alto Commissario per i Diritti Umani, Navi Pillay, ha sottolineato l’importanza di queste istituzioni nel mantenimento e nella restaurazione dello stato di diritto, oltre che nell’assistenza alle vittime di violazioni dei diritti umani. Queste Istituzioni giocano un ruolo chiave specialmente nelle situazioni post-conflitto, con...

  • Il 5 maggio 2011 l’Ufficio dei Diritti Umani di IIMA ha partecipato al Side Event tenutosi al Palais des Nations a Ginevra “La pena di morte nel mondo: nuovi dati sulle pratiche e la legislazione degli Stati che mantengono in vigore la pena di morte.” La Tavola Rotonda è stata organizzata dal Center for International Human Rights dell’Università Northwestern di Chicago, in collaborazione con la Coalizione mondiale contro la pena di morte. L’obiettivo dell’incontro era quello di inf...

  • Dopo la visita di otto giorni al Cairo e Amman, Richard Falk, Special Rapporteur delle Nazioni Unite per i Territori Occupati Palestinesi, ha espresso la sua preoccupazione per la situazione dei bambini palestinesi, ancora vittime di attacchi, dentenzione e abusi. Il Rapporteur Speciale ha spiegato che sin dal 2000, a causa dell’occupazione israeliana, 1,335 bambini palestinesi sono stati uccisi. Infatti, le forze armate israeliane obbligano le persone a lasciare la propria casa. Arrestano i b...

  • Il 3 maggio 2011, l’Assemblea Generale ha riconosciuto all’Unione Europea lo status di osservatore. Da ora in poi, l’UE potrà intervenire durante le sessioni del Consiglio dei Diritti Umani, partecipare ai dibattiti generali dell’Assemblea Generale, presentare proposte ed emendamenti, ma non avrà il diritto di voto né la possibilità di presentare candidature. Questa decisione è importante perché dà all’Unione Europea la possibilità di partecipare ai lavori delle NU e, allo stes...

  • Il 3 Maggio 2011, l’Ufficio dei Diritti Umani di IIMA ha partecipato alla Giornata Mondiale per la libertà di stampa, organizzata dal Servizio Informazioni delle Nazioni Unite, UNESCO e Ufficio delle Nazioni Unite di Ginevra per celebrare il ventesimo anniversario dell’adozione della Dichiarazione di Windhoek. Dopo la presentazione di un breve filmato sulla Giornata Mondiale della libertà di stampa, il Sign. Stéphane Bussard (Giornalista, Le Temps), ha spiegato l’importanza di questo gi...

  • Lo scorso 25-27 Aprile 2011 lo Special Rapporteur sui diritti dei popoli indigeni, James Anaya, si è recato in Costa Rica. È stato invitato dal Governo al fine di valutare l’impatto del bacino idroelettrico “El Diquis”, che sarà costruito sul territorio indigeno di Terraba, sulle comunità locali stanziate in quest’area. Il compito dell’esperto indipendente consisteva, quindi, nel verificare se il progetto della diga portato avanti dal Governo del Costa Rica comporterà una violazio...

  • Il 29 aprile 2011, a seguito della richiesta di 38 stati membri e osservatori, il Consiglio dei Diritti Umani ha tenuto la 16° sessione speciale rispondendo alla necessità di trovare una soluzione alle gravi violazioni dei diritti umani nella Repubblica Araba di Siria. Al termine della sessione è stata adottata una bozza di risoluzione che ha condannato la perpetrazione delle violazioni dei diritti umani in Siria, e con la quale è stata decisa una missione di inchiesta per indagare sulle vio...

  • Il 29 Aprile 2011, l’Ufficio dei Diritti Umani di IIMA ha ricevuto 46 Suore Salesiane appartenenti a numerosi paesi tra cui India, Sud Africa, Etiopia e Giappone. Le suore, in pellegrinaggio ad Annecy, hanno deciso di inserire nella loro visita a Ginevra l’Ufficio dei Diritti Umani. Dopo una presentazione di ciascuna Suora, Sr MariaGrazia Caputo, Direttore dell’Ufficio, e i suoi collaboratori, hanno illustrato la missione dell’Ufficio: promuovere i diritti umani in tutto il mondo e, in p...

  • Il 27 aprile, un gruppo di tre esperti delle NU si è recato in Libia per indagare sulla violenza e gli abusi dei diritti umani perpetrati dalle forze che supportano Muammar al-Qdhafi. La creazione di questo panel guidato dal Prof. Cherif Bassioouni e composto da Asma Khader e Philippe Kirsch, è stata la conseguenza della decisione dell’Assemblea Generale delle NU di sospendere la Libia come membro del Consiglio dei Diritti Umani, e dell’autorizzazione data dal Consiglio di Sicurezza delle ...

  • Il 15 Aprile 2011, un gruppo di 36 Suore Salesiane, provenienti da India, Australia, USA, UK, Irlanda, Rwanda, Sudan e Zambia hanno visitato l’Ufficio dei Diritti Umani di IIMA a Ginevra. L’obiettivo dell’incontro è stato quello di presentare la missione e le attività dell’Ufficio, nonché di ricordare le possibili aree di collaborazione. Dopo una breve presentazione dei partecipanti, le giovani che lavorano nell’Ufficio, Lory e Maria, con l’aiuto di tutti i tirocinanti, hanno...

  • Dal 13 al 21 aprile 2011, il Relatore Speciale delle NU sul diritto ad un alloggio adeguato, Raquel Rolnik, è in missione in Argentina dove incontrerà diversi membri della società civile. Il nostro Istituto, per il tramite dell’Ufficio dei Diritti Umani dell’Ispettoria ARO-Argentina, è stato presente ad uno di questi incontri, grazie a Sr. Rosa Silvia Sidasmed la quale ha presentato una relazione dettagliata sulla realtà della popolazione campesinas e indigena presente nel nord del paes...

  • Il 22 marzo, in occasione della giornata mondiale dell’acqua, il Segretario Generale delle NU, Ban Ki moon, ha riaffermato l’importanza di una buona gestione dell’acqua per lottare contro la povertà e al fine di garantire la dignità per tutti. La gestione della risorsa dell’acqua era tra le tante sfide decise tra gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio. “Acqua per le città” è tema al quale è stato dedicato la giornata mondiale dell’acqua. Se da una parte l’urbanizzazione pot...

  • Il Rappresentante Speciale del Segretario Generale delle NU sulla violenza durante i conflitti, Margot Wallström, ha accolto con favore la decisione presa dall’Unione Africana di nominare un Rappresentante Speciale per le Donne, la Pace e la Sicurezza in Africa. Il Rappresentante Speciale agirà come punto di contatto tra le Nazioni Unite e l’Unione Africana, al fine di rafforzare la lotta per l’eliminazione della violenza sessuale in Africa in periodi di conflitto. Margot Wallström ha a...

  • In occasione della 16° sessione del Consiglio dei Diritti Umani, che si è svolta a Ginevra dal 28 febbraio al 26 marzo 2011, l’Istituto Internazionale Maria Ausiliatrice (IIMA) ha organizzato un side event sul “ Diritto all’Educazione per i bambini che vivono e/o lavorano per strada.” L’evento, che si è svolto il 4 marzo nella sala XXIV di Palais des Nations, è stato realizzato in collaborazione con VIDES Internazionale, Marist International Solidarity Foundation (FMSI), ed Edmund ...

  • In questo giorno, 10 dicembre 1948, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Dichiarazione universale dei diritti umani. Il suo preambolo e trenta articoli delineano uno standard comune di successi per tutti i popoli e tutte le nazioni e stabilisce, per la prima volta, che i diritti umani fondamentali siano universalmente protetti. Sessantotto anni più tardi, i diritti e i valori umani sono ancora sotto attacco in tutto il mondo. Tuttavia, i cittadini di questo mondo posson...

  • Il 24 marzo 1980, il difensore dei diritti umani, Monsignor Oscar Arnulfo Romero, fu ucciso mentre celebrava messa per aver denunciato le violazioni dei diritti umani commesse nei confronti dei gruppi piu’ vulnerabili della popolazione. Mons. Romero, si è adoperato attivamente in difesa del diritto alla vita, promuovendo la dignità umana e opponendosi a ogni forma di violenza. Trent’anni dopo, l’Assemblea Generale delle NU, ha scelto il giorno della morte di Mons. Romero per istituire la...

  • Il 24 marzo, il Consiglio dei Diritti Umani ha creato la carica di Special Rapporteur sulla situazione dei diritti umani in Iran, al fine di valutare il rispetto dei diritti umani nel paese. Questa decisione rappresenta un’importante innovazione in quanto, d’ora in poi, la situazione dei diritti umani in Iran sarà costantemente monitorata dall’esperto/a delle Nazioni Unite, che presenterà dei rapporti periodici al Consiglio dei diritti umani a questo riguardo. Di conseguenza, l’Iran do...

  • Ginevra, 17 Marzo 2011- Il Centro di Diritto Ambientale Internazionale “Friedrich Ebert Stiftung”, in collaborazione con le ONG Earthjustice e WaterLex hanno organizzato il side event intitolato “Cambiamento climatico e i Diritti Umani”, svoltosi a Palais des Nations. Il panel era composto da Joshua Cooper dell’Università delle Hawaii, Alyssa Johl del Centro di Diritto Ambientale Internazionale, Yves Lador dell’Earthjustice e Maria Francisca Ize-Charin dell’organizzazione non gove...

  • Lo scorso 4 marzo 2011 è intervenuto durante la 16° Sessione del Consiglio dei Diritti Umani il Presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano. Il suo statement, che ha ricevuto un grande plauso e ampio consenso da parte dei presenti, ha messo in evidenza l’importanza sempre crescente che hanno assunto i diritti umani e le molteplici sfide che le Nazioni Unite sono costantemente chiamate a fronteggiare per garantire universalmente le libertà fondamentali. Egli ha rimarcato il fatt...

  • In seguito alla creazione della missione integrata delle NU a Timor-Leste (UNMIT) nel 2006, il paese ha compiuto importanti passi avanti verso la pace e lo sviluppo. La missione è stata creata nel 2006 dopo lo scoppio di gravi violenze, con l’obiettivo di guidare la polizia nazionale nel mantenimento della pace e della stabilità nel paese. Dopo molti anni, il paese ha finalmente raggiunto un solido livello di pace e sviluppo grazie alla ricostruzione della polizia nazionale. Lo Special Rappo...

  • A conclusione della settimana di missione in Tunisia, quattro Esperti dell’Ufficio delle Nazioni Unite dell’Alto Commissario per i Diritti Umani (OHCHR) in una relazione hanno sostenuto che allo stato attuale è fondamentale sostenere il paese nella transizione alla democrazia. Secondo gli Esperti, per rendere ciò possibile è necessaria una separazione del potere legislativo, esecutivo e giudiziario ed è necessario mettere i diritti umani e la dignità al centro del cambiamento. Gli Esper...

  • Dal 20 al 27 febbraio 2011, l’Esperto Indipendente sulla situazione dei diritti umani ad Haiti, Michel Forst visiterà il paese per la terza volta dopo il terremoto che ha colpito il paese nel gennaio 2010. Lo scopo della missione é quello di investigare la situazione del paese dopo la sua ultima visita del settembre 2010, e verificare se le raccomandazioni emerse nell’ultimo rapporto presentato al Consiglio dei diritti umani, sono in via di attuazione. La missione si concentrerà sul rispe...

  • 10 Febbraio 2011- La Rappresentante Speciale Margot Wallström è stata invitata dal Consiglio dei Diritti Umani a riferire della sua visita nella Repubblica Democratica del Congo (RDC). Quadro di riferimento: I due problemi principali emersi riguardante il fenomeno della violenza sessuale sono l’intimidazione e l’impunità. Margot Wallström ha descritto la situazione della RDC come segue: “La violenza sessuale è utilizzata dai combattenti come un’arma per instillare paura tra la gente...

  • Lunedì 14 febbrario, la Commissione di Sviluppo Sociale si è riunita per la settimana di preparazione in vista del vertice di giugno, durante il quale i governi, le società private ed i sindacati di 183 Stati membri dell’ONU affronteranno la tematica della creazione di una base comune per la protezione sociale a livello mondiale. In tale occasione, il Direttore del Dipartimento della Sicurezza Sociale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, Michael Cichon, ha affermato che “le Na...

  • La 10° sessione della Revisione Periodica Universale si è svolta dal 24 gennaio al 4 febbraio come di consueto presso il Palais des Nations di Ginevra.   La Revisione Periodica Universale è un nuovo meccanismo per la protezione dei diritti umani creato con una risoluzione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel marzo 2006. Attraverso tale processo il Consiglio dei Diritti Umani analizza periodicamente l’effettivo adempimento da parte dei 192 Stati Membri dell’ONU dei loro o...

  • Il nuovo Direttore del Fondo delle Nazioni Unite per la Popolazione, Babatunde Osotimehin, ha sollecitato l’attenzione degli Stati sull’aumento della generazione giovanile mondiale, in particolare in questo momento in cui si stima che la popolazione mondiale supererà i 7 miliardi di persone. Babatunde Osotimehin ha affermato che: “oggi, quasi un terzo della popolazione mondiale é composta da giovani, il cui 90% vive in paesi in via di sviluppo: una proporzione che aumenterà notevolmente...

  • Le Nazioni Unite hanno recentemente lanciato un sito internet per onorare permanentemente le vittime della schiavitù e della tratta transatlantica degli schiavi. Il Segretario Generale dell’ONU, Ban Ki-moon, ha affermato che: “la commemorazione riconoscerà i crimini e le atrocità perpetrate nel corso degli ultimi 4 secoli, in cui milioni di Africani furono violentemente sottratti alle loro terre, maltrattati e privati della loro dignità. Lo strascico di quel periodo è oggi ancora presen...

  • Dal 1 al 7 febbraio, le Nazioni Unite hanno lanciato la prima Settimana Mondiale dell’Armonia Interconfessionale. Il Segretario Generale dell’ONU, Ban Ki-moon ha sottolineato che « questa é un’occasione per attirare un’attenzione mondiale sugli sforzi compiuti dai leader religiosi, dai movimenti interconfessionali e dagli individui di tutto il mondo e per promuovere il rispetto reciproco e la comprensione tra i fedeli di diversi credo e confessioni. Questi partner giocano un ruolo indi...

  • 30 gennaio 2011 – Il governo afgano si è impegnato domenica a prendere delle misure supplementari per proteggere i bambini colpiti dal conflitto armato nel paese, segnando un accordo destinato ad evitare il recrutamento di minori nelle forze di sicurezza nazionale e ad impedire altre violazioni perpetrate contro i bambini durante il conflitto. Il Ministro degli Affari esteri, Zalmai Rassoul, il Rappresentante speciale dell’ONU nel paese, Staffan de Mistura, e il Rappresentante speciale ...

  • 27 gennaio 2011 – Lo stesso giorno nel 1945, il piu’ grande e il piu’ conosciuto campo di concentramento, Auschwitz-Birkenau, fu liberato. La prova dell’incredibile crudeltà, che caratterizzo’ il campo, scosse la coscienza di ogni uomo. Dunque, in questo giorno, ogni anno a partire dal 2006, le Nazioni Unite, di concerto con il resto del mondo, celebrano il Giorno della Memoria dell’Olocausto. Mostre, concerti e dibattiti, si sono tenuti in diversi uffici delle N.U. Noi, come U...

  • Il 25 gennaio scorso, il Segretario Generale dell’ONU, Ban Ki-moon, ha richiamato il Consiglio dei diritti umani di Ginevra, ad assumere un atteggiamento costruttivo, imparziale e oggettivo. Ban Ki-moon ha, inoltre, aggiunto che risolvere il problema dei diritti umani è solo la prima tappa verso il progresso. Ban Ki-moon si è congratulato per l’efficacia del sistema delle Procedure Speciali del Consiglio. Grazie a queste procedure gli esperti che ricevono il mandato possono verificare le s...

  • Il 18 gennaio 2011, l’Ambasciatore francese, Jean-Baptiste Mattéi, ha conferito a Maria Francisca Ize-Charrin la medaglia di cavaliere della Legione d’onore della Repubblica Francese. Per conferire questa importante onorificenza a Maria Francisca Ize – Charrin l’Ambasciata francese ha organizzato una cerimonia alla quale hanno preso parte il Vice Alto Commissario per i diritti umani delle Nazioni Unite, Kyung-wha Kang, affiancato da alcuni alti funzionari dell’Alto Commissariato e...

  • Lo Special Rapporteur sul diritto all’educazione Kishore Singh, sta effettuando, a partire dal 10 gennaio 2011, una missione di una settimana in Senegal, in seguito alla quale dovrà preparare un report da sottoporre alla visione del Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite. Il Report descriverà la situazione dell’educazione esistente all’interno del paese e stilerà delle raccomandazioni al governo, alle Organizazioni non governative, ecc.. Durante il suo soggiorno in Senegal&nbsp...

  • Ieri pomeriggio, al Palais des Nations di Ginevra, si è tenuta una conferenza sul tema della crisi finanziaria e del suo impatto sulla governance mondiale, che ha visto la partecipazione di numerosi rappresentanti degli Stati, NGO, addetti stampa e studenti. Durante la conferenza, sono intervenuti Dominique Strauss-Kahn, direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, e Pascal Lamy, direttore generale dell’Organizzazione Mondiale del Commercio. Il primo speaker ha presentato il ruolo c...

  • L’Ufficio dell’Alto Commissariato per i Diritti Umani di Ginevra ha celebrato anche quest’anno la giornata per i diritti umani, in commemorazione del 10 dicembre 1948, data in cui fu adottata la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Per quest’occasione è stata organizzata una conferenza sul tema della lotta portata avanti dai difensori dei diritti umani contro la discriminazione. L’incontro si è aperto con il benvenuto del sindaco di Ginevra, Sandrine Salerno, che ha rinnovato ...

  • Carissima Sr.Maria Grazia, Le scrivo per raccontarLe come ho vissuto la splendida esperienza qui a Ginevra. Tutto è cominciato con una richiesta di collaborazione per il VIDES, avrei volentieri apportato il mio contributo partendo anche come volontaria. Ma il corso degli eventi ha voluto che io facessi la più incredibile delle esperienze presso il Suo Ufficio e la sede delle Nazioni Unite. Spesso mi domando se davvero sono così brava nel costruirmi un futuro, nel realizzare un percorso che co...

  • New York, 22 Novembre 2010 Il Segretario Generale dell’ONU, Ban Ki-moon, durante un incontro con un gruppo di studenti della “Scuola di Diplomazia e Relazioni Internazionali” dell’Università di Seton Hall del New Jersey, negli Stati Uniti, ha dichiarato che le tre grandi priorità che la comunità internazionale dovrà affrontare sono: il cambiamento climatico, la lotta contro l’estrema povertà e la necessità degli interventi umanitari in seguito a crisi e catastrofi. Ban-Ki-moon ha...

  • Scuola “La Salésienne”, Veyrier, 19 Novembre 2010  Il 19 Novembre 2010, presso “La Salésienne” di Veyrier, Ginevra, l’Ufficio dei diritti umani, in occasione dell’anniversario della Convenzione dei diritti del fanciullo (20 novembre), ha trascorso una giornata fra i bambini della scuola primaria di Veyrier. L’obiettivo dell’incontro era quello di far sentire i bambini di Veyrier “ bambini del mondo”. Sr MariaGrazia ha aperto i vari incontri con le singole classi descri...

  • New York, 16 Novembre 2010 La Direttrice generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, Irina Bokova, ha assegnato alla giovane pakistana Asma Jahangir il Premio 2010 UNESCO/Bilbao per la promozione della cultura dei diritti umani. Il premio biennale UNESCO/Bilbao per la promozione di una cultura dei diritti umani è stato istituito nel 2008, grazie all’appoggio della città di Bilbao. Il premio ricompensa le organizzazioni o i singoli che appor...

  • New York, 16 Novembre 2010 Il 12 agosto 2010 l’ONU ha dato inizio all’anno internazionale della gioventù con l’obiettivo di creare un ponte sia tra le culture e religioni differenti sia tra generazioni presenti e future. Inoltre, si vuole attirare l’attenzione dei leader politici affinché si impegnino ad investire maggiormente sulla gioventù, quale risorsa umana fondamentale per lo sviluppo. In occasione dell’anno internazionale della gioventù, l’ONU ha nominato “campionessa de...

  • Sede delle Nazioni Unite di Ginevra, 12 Novembre 2010 Il 12 Novembre 2010 si è conclusa a Ginevra la nona sessione della Revisione Periodica Universale. La Revisione Periodica Universale, dall’inglese Universal Periodic Review (UPR) è un processo che comporta la verifica del rispetto dei Diritti Umani all’interno dei 192 Stati Membri delle Nazioni Unite. Durante ogni sessione sono revisionati 12 Stati, e tale processo si ripete ogni 4 anni. L’UPR è uno dei meccanismi di tutela dei Dirit...

  • Rangoon, 14 Novembre 2010 Un vento di libertà soffia su Rangoon: dopo venti anni è stata liberata Aung San Suu Kyi, leader della “Lega nazionale per la democrazia”, partito dell’opposizione al regime militare in Birmania. “Credo nello Stato di diritto e nei diritti umani”, ha detto alla folla di sostenitori Aung San Suu Kyi. Ha inoltre aggiunto: “Non nutro ostilità verso chi mi ha tenuto in arresto. Le guardie mi hanno trattato bene. Chiedo che il popolo sia trattato a...

  • New York, 11 Novembre 2010 In un report presentato alle Nazioni Unite, a nome di tutte le vittime di violenze sessuali durante i conflitti, l’Inviata Speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Margot Wallström, definisce gli abusi sessuali come un’ “arma da guerra”. Ricorda che lo scenario più terribile di tali violenze è l’Africa subsariana, ma cita anche i casi di Bosnia Erzegovina, Nepal, Timor-Leste, Mianmar, Sudan e Colombia. Al giorno d’oggi la natura dei ...

  • New York, 11 Novembre 2010 Gli Stati Membri delle Nazioni Unite hanno raggiuntoun’altra tappa per l’istituzione della nuova agenzia dedicata all’autonomia delle donne e all’uguaglianza di genere: “UN Women”. I 54 Paesi Membri del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC) hanno eletto i 41 paesi che formeranno il Consiglio d’Amministrazione dell’agenzia in rosa UN Women. Creata il 2 Luglio 2010 tramite risoluzione dell’Assemblea Generale, UN Women, guidata dalla...

  • New York, 9 Novembre 2010 Il Presidente di giuria del premio L’Oreal-UNESCO per “Le Donne e la Scienza”, Ahmed Zewail, ha annunciato le vincitrici dell’edizione 2011. In occasione del centenario del Premio Nobel per la chimica Marie Curie nel 2011, anche quest’anno il Progetto “Le Donne e la Scienza” lascia riflettere sul tema “le donne e la chimica”, come sottolinea l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura. Una giuria internazionale, c...

  • Il progetto “Kapawi” è stato premiato il 20 settembre 2010 per il rispetto dell’ambiente e della cultura Achuar. “Siamo ricchi perchè la foresta è la nostra farmacia e il nostro supermercato”, Kuji Uyunkar, uno dei due amministratori Achuar dell’hotel “Lodge Kapawi”, è volato a New York per ricevere il premio dall’Onu. In Ecuador i 5.000 indigeni dell’etnia Achuar, o meglio conosciuti con il nome spagnolo di Jivaros, cercano di conciliare la tradizione e la modern...

  • In occasione del decimo anniversario della risoluzione 1325 del Consiglio di Sicurezza, che conferisce alle donne un ruolo decisivo nel consolidamento della pace, il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki moon, riafferma la necessità di coinvolgere le donne nei processi di pace e sicurezza. “Per il decimo anniversario della risoluzione 1325, anche se riconosciamo che abbiamo ancora del lavoro da fare, affermiamo che negli ultimi anni sono stati fatti dei passi in avanti”, ha dichia...

  • Lunedì 4 Ottobre 2010, presso la sala XXI di “Palais des Nations” a Ginevra, dalle ore 10 alle 18 si è tenuto il seminario dal titolo “I valori tradizionali e i diritti umani”. Hanno partecipato all’iniziativa Rappresentanti dei Governi, alcuni esponenti del mondo accademico internazionale, esperti e membri della Società civile, tra cui IIMA.  La discussione avente ad oggetto la relazione esistente tra valori tradizionali e diritti umani si è rivelata particolarmente interessa...

  • IIMA Human Rights Office si rallegra per il lieto fine della vicenda dei 33 operai, che dal 5 agosto sono rimasti intrappolati per 70 giorni a 700 metri di profondità nella miniera cilena di San Jose’. E’ stato tratto in salvo anche l’ultimo dei 33, il capoturno e leader del gruppo. Un ringraziamento va al Presidente Sebastian Pinera, ai soccorritori, alle famiglie dei minatori e all’attenzione mondiale che non ha abbandonato il caso. In tutto il Cile ora è festa....

  • In occasione della 15a sessione del Consiglio dei Diritti Umani, che si è tenuta dal 13 Settembre al 1 Ottobre 2010, l’Istituto Internazionale Maria Ausiliatrice (IIMA), ha organizzato un nuovo Parallel Event dal titolo: “Il diritto ad una educazione di qualità per i bambini indigeni dell’America Latina e Centrale”. L’evento, realizzato in collaborazione con il VIDES Internazionale, è stato sponsorizzato dall’Alto Commissariato per i Diritti Umani, e dalle Missioni Permanenti di M...

  • Giovedi 16 Settembre 2010 presso “Palais des Nations”, sede delle Nazioni Unite di Ginevra, si è tenuta una Conferenza pubblica dal titolo “Costruire un ponte: dialogo interculturale, identità e migrazione”.  Al « The Geneva Lecture Series », organizzato congiuntamente dalle Nazioni Unite di Ginevra e UNITAR (l’Istituto delle Nazioni Unite per la Formazione e la Ricerca) e giunto ormai alla quinta edizione, ha partecipato lo sc...

  • IIMA, in collaborazione con Vides Internazionale, ha pianificato un nuovo Evento Parallelo che si svolgerà Martedì 21 Settembre dalle ore 13:00 alle 15:00, presso la sala XXVII di Palais des Nations, a Ginevra. L’evento si focalizzerà sul “Diritto ad una educazione di qualità per i Bambini Indigeni dell’ America Latina e Centrale”. Per l’occasione sei rappresentanti di IIMA e Vides Internazionale  provenienti da Venezuala, Messico, Panama e Costa Rica, pa...

  • In occasione della 14° Sessione del Consiglio dei diritti umani, svoltasi dal 31 maggio al 18 giugno 2010, l’Istituto Internazionale Maria Ausiliatrice (IIMA) ha tenuto un Side Event sul tema “Haiti: la continuità educativa in situazioni di emergenza”. L’evento, organizzato in collaborazione con VIDES Internazionale e BICE (Bureau International Catholique de l’Enfance), ha ricevuto la sponsorizzazione dell’Alto Commissariato dei diritti umani (OHCHR) e della Missione Permanente di ...

  • Il giorno 18 marzo 2010, durante la 13° sessione del Consiglio dei diritti umani, che si sta svolgendo a Ginevra dal 1 marzo al 26 marzo, IIMA e VIDES Internazionale hanno presentato un intervento orale durante la discussione dell’item 6 relativo all’adozione del report finale del processo della Revisione Periodica Universale (RPU) sulla Repubblica Democratica del Congo. Maria D’Onofrio, portavoce di IIMA, ha ribadito, nel corso del suo intervento, il persistere delle violazioni della Con...

  • La giornata annuale sui diritti del bambino si è tenuta il 9 Marzo scorso, durante la 13° Sessione del Consiglio dei Diritti Umani. Questo evento è stato realizzato in conformità alla risoluzione sui diritti del bambino adottata a Marzo 2008, con la quale il Consiglio ha deciso “di inserire nel suo programma di lavoro almeno un’intera giornata, ogni anno, per discutere sulle diverse tematiche attinenti ai diritti del bambino, includendo tra queste l’identificazione delle sfide esistent...

  • Giovedí 11 marzo 2010 IIMA, VIDES Internazionale e BICE, con la sponsorizzazione dell’Ufficio dell’Alto Commissario dei Diritti Umani (OHCHR) e dell’Organizzazione Internazionale La Francophonie, hanno organizzato una tavola rotonda, parallelamente al Consiglio dei Diritti Umani, intitolata: “Il diritto all’educazione delle ragazze in situazione di precarietà in Africa”. La tavola rotonda è stata organizzata con lo scopo di aprire un dialogo durante il quale si potessero confronta...

  • In occasione della 13a Sessione del Consiglio dei Diritti Umani, che è in corso a Ginevra dal 1 al 26 marzo 2010, IIMA ha realizzato il suo quarto Parallel Event intitolato: ” Objectifs et finalités du droit à l’éducation des enfants en situation de risque en Afrique : réintégration et/ou réinsertion “. L’incontro, realizzato con la collaborazione di VIDES Internazionale e del BICE, è stato sponsorizzato dall’Alto Commissariato dei Diritti Umani (OHCHR). Il Parallel Eve...

  • Dal 28 febbraio all’11 marzo si è svolto a Ginevra, presso l’Ufficio dei Diritti umani di IIMA, il 3° corso di formazione per difensori dei diritti umani di IIMA e VIDES, in collaborazione con il BICE. Questo corso, conclusivo del progetto annuale avviato nel marzo del 2009, è stato destinato a 10 Difensori dell’Africa Francofona (cinque di IIMA e VIDES Internazionale e cinque del BICE) che lavorano con e per bambini in situazioni di rischio. I Paesi beneficiari del corso sono stati: RD...

  • IIMA, VIDES International et BICE co-parrainé par le Bureau du Haut Commissariat aux Droits de l’Homme et l’Organisation Internationale de la Francophonie vous invitent cordialement à la table ronde Le droit à l’éducation des jeunes filles en situation de précarité en Afrique Mardi, 11 Mars 2010, 13h00 – 15h00 Salle XXIV, Palais des Nations Intervenants: S.E. M. Libère Bararunyeretse, Représentant permanent de l’Organisation Internationale de la Francophonie auprès des Nations...

  • IIMA, VIDES International et BICE coparrainé par le Bureau de l’Haut Commissariat aux Droits de l’Homme cordialement vous invitent à la table ronde Objectifs et finalités du droit à l’éducation des enfants en situation de risque* en Afrique : réintégration et/ou réinsertion (*Enfants dits sorciers, enfants soldats, enfants en situation de rue, enfants en conflit avec la loi, enfants exploités sexuellement et/ou économiquement) Lundi 8 Mars 2010, 13h00 – 15h00 Salle XXIII, Palai...

  • Il 27 e il 28 Gennaio2010, nella sala XX di Palais de Nations a Ginevra, il Consiglio dei Diritti Umani ha indetto una sessione speciale del Consiglio sul “ Ruolo dei diritti umani nel processo di ricostruzione di Haiti dopo il terremoto del 12 Gennaio 2010”. La sessione è stata proposta dalla distinta delegazione del Brasile e fortemente sostenuta da 32 Stati Membri del Consiglio e da 9 stati osservatori, tra i quali lo stesso Haiti. Da numerose sessioni del Consiglio la sala non era così...

  • Il giorno 9 Dicembre l’Etiopia ha presentato il proprio rapporto nazionale in occasione della Universal Periodic Review. La presentazione del Rapporto nazionale è stata realizzata dall’ Amb. Fisseha Yimer, Consigliere Speciale del Ministro degli Affari Esteri. Tra le tematiche affrontate dal Working Group, è possibile annoverare: • La recente promulgazione di una legge nazionale riguardante le ONG, che si teme possa limitare significativamente l’azione della Società Civile in materia ...

  • A capo della delegazione della Costa Rica si è presentato Mr. Bruno Stagno Ugarte, Ministro degli Affari Esteri dello Stato. Da quanto emerge dal National Report presentato da Mr. Stagno, la Costa Rica non sembra affetta da problematiche particolari o urgenti per quanto riguarda i diritti umani. Lo Stato emerge infatti tra gli altri Paesi dell’America Centrale e Latina come la piú vecchia democrazia, e si presenta come una Repubblica democratica, libera ed indipendente, fiera di aver aderito...

  • Mr. Pedro Lourtie, Segretario di Stato per gli Affari Europei portoghese, ha presentato il National Report del Portogallo il giorno 4 dicembre 2009. L’immagine del Portigallo descritta da tale rapporto è stata incoraggiante: negli ultimi 30 anni, cioè da quando nel 1974 è stata reinstaurata la democrazia, sembra che il Paese abbia subito un cambiamento radicale, anche nella struttura della normativa nazionale a tutela dei diritti umani. Alcuni esempi: la violenza domestica ai danni di donne...

  • La delegazione della Repubblica Dominicana si è presentata all’UPR il giorno 1 dicembre 2009. Dal Rapporto Nazionale presentato dalla delegazione sono emersi i progressi fatti dal governo dominicano nell’ambito dei diritti umani, anche le principali sfide per il futuro. La Repubblica Dominicana ha ratificato negli ultimi anni numerose Convenzioni Internazionali che tutelano i diritti umani, e la nuova Costituzione del 2009 offre una protezione dei diritti umani molto piú alta che in preced...

  • La Revisione Periodica Universale (UPR) è uno strumento in atto dal 2006, attraverso il quale si procede alla revisione dello stato della tutela dei diritti umani in tutti i 192 Stati Membri delle Nazioni Unite. Le delegazioni degli Stati, ogni 4 anni, hanno l’opportunità di presentarsi di fronte ai rappresentanti degli altri Stati Membri, con la supervisione del Consiglio dei Diritti Umani , per dichiarare quali provvedimenti sono stati avviati per migliorare la tutela dei diritti umani nei...

  • Dal 2 al 20 novembre 2009, IIMA ha partecipato alla 43° sessione del Comitato sui diritti economici, sociali e culturali. Il Comitato sui diritti economici, sociali e culturali è l’organismo creato nel 1985 dal Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite per verificare l’applicazione da parte degli Stati del Patto Internazionale relativo ai diritti economici, sociali e culturali (PIDESC), in vigore dal 1976. Ad oggi, il trattato è stato ratificato da 160 Stati. Il PIDESC promuove al...

  • « Riponiamo la nostra speranza nei vostri cuori ». Con questa frase, la delegata dei bambini alla cerimonia finale della Celebrazione del 20° anniversario della Convenzione dei diritti del Fanciullo, ha concluso il suo intervento. Semplici parole con le quali la giovane ha ricordato la fiducia che i bambini e gli adolescenti del mondo ripongono nelle Istituzioni Internazionali e nel mantenimento degli obiettivi fissati alla vigilia della Celebrazione. Il 20 novembre 2009 la comunità internaz...

  • Il 5 ottobre a Ginevra nella sala delle assemblee del Palazzo delle Nazioni Unite si è svolto un incontro con il Segretario generale delle Nazioni Unite (Ban Ki-Moon) e l’expresidente della Unione Sovietica (Mikhail Gorbachev). L’incontro, promosso da UNITAR (United Nations Institute for Training and Research) e da UNOG (United Nations Office at Geneva), faceva parte del ciclo delle conferenze annuali che cercano di rispondere alle sfide contemporanee. La necessità del disarmo nucleare è ...

  • Durante i mesi di Agosto e Settembre, in occasione della sua visita in Messico, Sr. Maria Luisa Miranda, responsabile della Famiglia Salesiana e Sr MariaGrazia Caputo, responsabile dell’Ufficio dei Diritti umani di IIMA a Ginevra, hanno incontrato numerose comunità FMA. Gli incontri sono stati occasione di scambio e condivisione. Sr MariaGrazia ha presentato alle FMA e ai loro collaboratori le attività dell’Ufficio dei Diritti Umani. Durante questi incontri si è cercato di far emergere so...

  • Dal 9 all’11 Settembre 2009, Sr Maria Luisa Miranda, responsabile della Famiglia Salesiana, Sr MariaGrazia Caputo, responsabile dell’Ufficio dei diritti Umani di IIMA a Ginevra, e Sr Leonor Salazar, direttore del VIDES Internazionale, hanno partecipato, con una delegazione di 10 persone, composta da FMA del Massico e giovani volontari VIDES, alla 62ma Conferenza annuale del DPI che si è tenuta a Città del Messico. La conferenza “For Peace and Development Disarm now!” è stata organizza...

  • l’articolo che segue e’ presente in lingua inglese, francese, spagnola e portoghese nel sito dell’Istituto FMA all’indirizzo http://www.cgfmanet.org/info/mostraFocus.asp?sez=1&sotSez=2&Lingua=1 I In occasione dell’11a sessione del Consiglio dei Diritti Umani, che si svolge a Ginevra dal 2 al 18 giugno 2009, IIMA ha realizzato il suo terzo Parallel Event intitolato: “Right to education in urgency situations in Latin America”. L’incontro, realizzato ...

  • Lunedì 1 giugno presso la sede di Ginevra dell’Ufficio Diritti Umani dell’Istituto FMA ha avuto inizio il Corso di Formazione per Human Rights Defenders dell’America Latina. Il corso si svilupperà in parallelo alla 11a Sessione del Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite, proseguirà fino al 18 giugno e vedrà la partecipazione attiva di: suor Rosa Silvia Sidasmed, Argentina; suor Teresa Burgues Fernandez, Paraguay; suor Alejandra Garrido Maya, Messico; suor Rosalba C...

  • Alla Universal Periodic Review dell’8 maggio 2009, Mr. Jose Antonio Viera-Gallo, Minister Secretary-General of the Presidency of Chile , ha presentato allo Human Rights Council il National Report del Cile. Fin da subito, il Ministro ha ricordato come fin dal 1990 il suo Paese ha avviato la ricostruzione di un sistema democratico basato sul rispetto delle liberta’ fondamentali e dei Diritti Umani, considerati universali, indivisibili e interdipendenti. Da cio’, il Governo cileno ha avviato ...

  • Alla Universal Periodic Review dell’11 maggio 2009, Mr. Gonzalo Fernandez, Minister for Foreign Affairs, ha presentato allo Human Rights Council il National Report dell’Uruguay. In rappresentanza del suo Governo, Mr. Fernandez ha innanzi tutto sottolineato i decisivi passi in avanti compiuti dal suo Paese lungo la strada della piena implementazione e promozione dei Diritti Umani, passi che hanno interessato anche il campo dell’educazione. In questo ambito, il Ministro uruguayano ha sottoli...

  • Alla Universal Periodic Review del 6 maggio 2009, Mr. Peter Grech, Deputy Attorney General, ha presentato allo Human Rights Council il National Report di Malta. Fin da subito, il Ministro ha sottolineato come nel suo Paese i Diritti Umani facciano parte pienamente dei valori della societa’ maltese, tant’e’ che, ad esempio, Malta presenta uno dei tassi di discriminazione piu’ bassi al mondo. Per quanto riguarda la protezione dei bambini, Mr. Grech ha sottolineato il lavoro encomiabile svi...

  • Alla Universal Periodic Review del 6 maggio 2009, Mr. Paul Mbot, Ministro della Sicurezza e dell’Ordine Pubblico, ha presentato al Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite il National Report del Congo-Brazzaville. Fin da subito, il Ministro ha sottolineato come il 30 aprile 2009 l’Assemblea Nazionale dello Stato da lui rappresentato abbia adottato una legge a protezione dei diritti dei bambini, legge che si inserisce nel processo di piena scolarizzazione che questa Repubblica ...

  • Nell’ambito della Revisione Periodica Universale (UPR – vedi il post precedente), l’Ufficio Diritti Umani dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice, dopo aver partecipato alla revisione di alcuni Stati come la Repubblica Centroafricana, il Ciad e l’Afghanistan, sara’ presente alla revisione del Cile e del Viet Nam (venerdi’ 8 maggio), dell’Uruguay (lunedi’ 11 maggio) e della Slovacchia (mercoledi’ 13 maggio). A riguardo di questi...

  • L’Universal Periodic Review (UPR) e’ un recente meccanismo ideato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che ha per obiettivo la valutazione periodica dei progressi riguardanti la difesa e la promozione dei Diritti Umani di ciascuno dei 192 Paesi delle Nazioni Unite. La 5a Sessione, la quale avra’ inizio lunedi’ 4 maggio e terminera’ venerdi’ 15 maggio, si focalizzera’ in modo particolare su alcuni Paesi, tra i quali la Repubblica Centroafrica...

  • Il Documento Conclusivo della Durban Review Conference e’ stato adottato dall’Assemblea Generale della Conferenza il 21 aprile 2009. Commentando il positivo risultato raggiunto, l’Alto Commissario ONU per i Diritti Umani Navanethem Pillay non si e’ fermata a cio’ che e’ stato fatto, ma, guardando verso il futuro, ha richiamato la Comunita’ Internazionale a continuare la lotta contro ogni forma di razzismo, con Durban come punto di partenza. Il Documento ...

  • Durante questi giorni, l’Ufficio Diritti Umani FMA di Ginevra sta seguendo l’High Level Segment della Conferenza di Revisione di Durban, momento in cui gli Stati partecipanti, rappresentati ai più alti livelli, presentano all’Assemblea la loro posizione riguardo il processo in esame. L’inaugurazione della Conferenza è stata affidata al Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban ki-Moon, al rappresentante del Presidente dell’Assemblea Generale dell’ONU Franc...

  • Il 17 aprile 2009 Graziella Curti e altre FMA provenienti da 23 diversi Paesi hanno approfittato di un viaggio a Ginevra per venire a conoscere le attivita’ e l’operato dell’Ufficio Diritti Umani dell’Istituto. Per noi questi momenti hanno una grande importanza: MariaGrazia Caputo, infatti, ha potuto presentare la struttura dell’Ufficio, il nostro lavoro alle Nazioni Unite e gli obiettivi futuri.Today, 17th of April 2009, Graziella Curti and other FMAs coming from 2...

  • La Durban Review Conference che avra’ luogo a Ginevra tra il 20 e il 24 aprile e’ un meeting che ha come obiettivo la valutazione dei passi compiuti dagli Stati verso l’effettiva implementazione della Convenzione contro il Razzismo, la Discriminazione Razziale, la Xenofobia e le Altre Discriminazioni firmata nel 2001 a Durban, in Sud Africa. L’Ufficio Diritti Umani FMA di Ginevra sara’ presente al dibattito, come lo e’ stato durante i lavori preparatori che si...

  • Missione:favorire – stabilire – costruire vincoli tra l’Istituto delle FMA (IIMA) e il Consiglio dei Diritti Umani (Nazioni Unite) per collaborare in modo efficace nel rispetto, promozione e difesa dei diritti umani dei bambini,giovani,donne in situazione di povertà, rischio,vulnerabilità. Obiettivi:– promuovere e rendere reale il Diritto all’Educazione come diritto universale;– influire nella elaborazione delle politiche educative all’interno del Consiglio dei Diritti Um...